• Google+
  • Commenta
27 febbraio 2007

Verona: Master in Comunicazione interculturale nelle organizzazioni e nelle relazioni internazionali

Immigrazione, relazioni internazionali, società multiculturale, globalizzazione, pedagogia, comunicazione interculturale e gestione dei conflitImmigrazione, relazioni internazionali, società multiculturale, globalizzazione, pedagogia, comunicazione interculturale e gestione dei conflitti. Sono alcuni dei temi del Master di primo livello in “Comunicazione interculturale nelle organizzazioni e nelle relazioni internazionali”, organizzato dal Centro Studi Interculturali dell’Università degli Studi di Verona, grazie al Fondo sociale europeo-Regione Veneto, e riservato a persone disoccupate o inoccupate in possesso di laurea triennale, specialistica o del vecchio ordinamento. I posti a disposizione sono 18, di cui tre riservati in via prioritaria a residenti in comuni della zona Obiettivo 2 del Veneto.
Il Master ha lo scopo di formare professionisti in grado di lavorare in imprese, organizzazioni, enti, Onlus, istituzioni e associazioni in un contesto internazionale pluralistico e multiculturale e a contatto con persone di origine straniera o cittadini immigrati. Il Master fornirà la teoria e le tecniche per individuare, mediare e gestire con competenza la comunicazione interculturale, la mediazione interculturale, la negoziazione, i conflitti e le potenzialità di crescita e di arricchimento proprie di una società globalizzata e pluralistica.

Il Master assegna 60 crediti universitari e prevede 352 ore di didattica frontale e 148 ore di stage. Le lezioni in aula si terranno nei giorni di lunedì, martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 9.00 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.30. Le lezioni sono organizzate in sei moduli: Globalizzazione e internazionalizzazione, rischi e opportunità; Storia e politiche delle migrazioni; Comunicazione interculturale; Mediazione interculturale e gestione dei conflitti; Informatica e inserimento nel mondo del lavoro. La quota di iscrizione al corso è di soli 500 euro e gli iscritti potranno usufruire di pasti gratuiti, nei giorni di lezione, e di materiale didattico (libri, dispense, appunti).

Le iscrizioni si chiuderanno il martedì 27 marzo 2007. L’avvio delle lezioni è previsto per il 23 aprile e la conclusione ai primi di luglio 2007. Finite le lezioni, il corso proseguirà con lo stage che si dovrà svolgere entro il 30 dicembre 2007 per un totale di 148 ore; a cui farà seguito il tempo dedicato allo studio individuale in vista della prova di sbarramento e della discussione della tesi.

“I professionisti formati dal Master saranno in grado di operare in qualità di consulenti e operatori in imprese private e pubbliche che operano sui mercati internazionali, in aziende ed enti che occupano personale straniero, nella pubblica amministrazione, in istituzioni e organizzazioni non governative e Onlus”, spiega il professor Agostino Portera, direttore del corso. “Potranno lavorare come esperti nel settore della gestione dei conflitti, dello studio dei climi aziendali e della relazioni internazionali fra soggetti di differente cultura. Potranno svolgere funzioni di comunicatori e di mediatori interculturali in ambito economico-aziendale, sociale, sanitario e istituzionale; essere occupati come ricercatori in centri di documentazione e di formazione; e operare nell’area dei mass-media come esperti in comunicazione interculturale.

Per informazioni: Centro Studi Interculturali, via Vipacco 7, 37129 Verona, telefono 045.8028147 (dal martedì al venerdì, ore 10-13, e-mail: csi.intercultura@univr.it – sito Web: http://fermi.univr.it/csint/welcome.htm. Per le informazioni di tipo amministrativo e per le iscrizioni, consultare il sito www.univr.it alla voce Master.

Google+
© Riproduzione Riservata