• Google+
  • Commenta
6 marzo 2007

Catania in festa per il ventennio del progetto Erasmus

L’università catanese proprio in questi giorni, in occasione del Welcome day, ha organizzato una cerimonia di benvenuto per accogliere i 40 giL’università catanese proprio in questi giorni, in occasione del Welcome day, ha organizzato una cerimonia di benvenuto per accogliere i 40 giovani provenienti da Spagna, Francia, Polonia, Germania, Repubblica Ceca e Gran Bretagna e festeggiare il ventesimo anniversario del programma comunitario di mobilità internazionale “Erasmus”. L’ateneo ha inoltre inaugurato una nuova residenza denominata “International house” per accogliere gli ospiti stranieri del secondo semestre, i primi a poter usufruire dei servizi messi a disposizione per tutta la durata delle loro borsa di studio. Si tratta di strutture funzionali collocate al piano terra dei locali in via Gisira 59, proprio nello stesso edificio in cui vi è la sede della facoltà di Lingue e letterature straniere, dove si trovano anche i laboratori informatici e linguistici.
Il progetto mira a coinvolgere i giovani, ad aprire le menti e a confrontarsi con altre culture, realtà: “É un primo tassello nel quadro di un ampio disegno volto a potenziare il processo di internazionalizzazione delle struttura universitarie” ha dichiarato il prorettore Antonio Violetto. Un ruolo di rilevante importanza sarà quello esercitato dallo sportello informativo che supporterà i nuovi arrivati aiutandoli nell’inserimento nelle attività didattiche e alla conoscenza del territorio; a tale proposito saranno organizzati degli incontri finalizzati ad avvicinare gli stranieri alla cultura siciliana.

Google+
© Riproduzione Riservata