• Google+
  • Commenta
12 marzo 2007

EuroAlma Laurea-Net e il mercato del lavoro europeo

Tutte le recenti statistiche evidenziano un dato comune, il tasso di disoccupazione dei giovani europei tra i 25 e i 30 anni si aggira intorno al 9%, Tutte le recenti statistiche evidenziano un dato comune, il tasso di disoccupazione dei giovani europei tra i 25 e i 30 anni si aggira intorno al 9%, dato particolarmente allarmante se paragonato al 2-3% rilevato in USA. Una concreta risposta al problema della disoccupazione arriva dal progetto EuroAlmaLaurea-Net il quale ha come obbiettivo quello di rendere più facile la ricerca di un lavoro ai neo-laureati attraverso l’istituzione di una sorta di database europeo dei curriculum universitari. In Italia dal progetto finanziato dai fondi dell’ Unione Europea, al quale hanno già aderito sei paesi di cui due dell’est come Ungheria e Polonia, ci si aspetta un duplice effetto positivo: quello di stimolare il mercato del lavoro e quello di dare un valido supporto alle nostre università: gli atenei avranno così un mezzo per monitorare esattamente la percentuale degli studenti italiani laureati occupati in Europa e confrontarla con le percentuali degli altri Paesi potendo così paragonare il piano di studi offerto migliorando ulteriormente il già eccellente servizio che le università offrono in Italia.

Google+
© Riproduzione Riservata