• Google+
  • Commenta
27 marzo 2007

Ferrara: la storia della musica nera negli Stati Uniti

Una straordinaria civiltà che ha fatto della musica una delle sue massime espressioni culturali creando una tradizione che si è distintaUna straordinaria civiltà che ha fatto della musica una delle sue massime espressioni culturali creando una tradizione che si è distinta nel tempo attraverso i generi dello Spiritual, Gospel, Blues, Jazz e Hip Hop. Si parlerà proprio della storia musicale afroamericana nel corso dell’incontro che si terrà mercoledì 28 marzo, alle ore 11, nell’Aula Magna del Rettorato (Via Savonarola, 9).
Myra Brown dell’Ambasciata degli Stati Uniti a Roma terrà una conferenza sui suoni e la tradizione musicale dell’America nera dal titolo “A Historical Overview of Black Music”.
Questa introduzione panoramica in lingua inglese alla storia della musica afroamericana partirà dai generi più antichi, quali gli spiritual e i gospel, per arrivare all’attuale successo internazionale della musica rap e hip hop. La presentazione prevede l’ascolto di brani musicali e la visione di un breve filmato.
L’evento fa parte delle attività del corso di Lingue e Letterature Angloamericane della Prof.ssa Maria Giulia Fabi ed è organizzato dalla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Ferrara in collaborazione con il LEND (Lingua e Nuova Didattica) di Ferrara e con il Liceo Ariosto. L’incontro è aperto alla partecipazione di studenti e docenti delle scuole di Ferrara e provincia, e del pubblico interessato.
Il prossimo incontro previsto nell’ambito del corso di Lingue e Letterature Angloamericane e aperto al pubblico si svolgerà il 16 aprile alle ore 10.30 nell’Aula Magna del Rettorato e vedrà a Ferrara la Prof. Cristina Giorcelli, Direttore del Dipartimento di Studi americani di Roma 3, che terrà una conferenza dal titolo “La voce narrante: significati e implicazioni” incentrata sul romanzo “Ethan Frome” di Edith Wharton.

Google+
© Riproduzione Riservata