• Google+
  • Commenta
14 marzo 2007

Harvard: studenti a lezione dai reduci

Mentre i giovani studenti americani frequentano le prestigiose università “a stelle e strisce”, ci sono dall’altra parte del mondo – vi dicon
Mentre i giovani studenti americani frequentano le prestigiose università “a stelle e strisce”, ci sono dall’altra parte del mondo – vi dicono qualcosa Iraq & Afghanistan? – migliaia di ragazzi statunitensi impegnati invece a combattere guerre che spesso hanno il sapore amaro della morte. Ecco perché “i sacrifici dei giovani volontari al fronte vanno riconosciuti da chi resta al sicuro nelle università”, ha dichiarato David Gergen, direttore della “John Kennedy School of Government” di Harvard, che ha preso parte alle “Lezioni di leadership dal fronte” tenute nel famoso ateneo di Boston. E pensare che, nonostante Harvard rappresenti sin dagli anni della contestazione studentesca l’avamposto per eccellenza delle proteste antimilitariste (vi ricordate il Vietnam?), questa volta gli stessi studenti hanno aderito numerosi alla celebrazione dei reduci dal fronte. «The times they are A-changin’»?

Google+
© Riproduzione Riservata