• Google+
  • Commenta
14 marzo 2007

Macerata: Il Cartellone turistico 2007

Marche e turismo: i profili economici ed operativi, i caratteri originari della Regione, i nuovi canali di promozione, le esperienze di successo,

Marche e turismo: i profili economici ed operativi, i caratteri originari della Regione, i nuovi canali di promozione, le esperienze di successo, il paesaggio e il sostegno all’entroterra.

Questi alcuni dei temi che saranno al centro del “Cartellone turistico” organizzato dalla Facoltà di Scienze della formazione–area Scienze del turismo dell’Università di Macerata con il patrocinio della Camera di Commercio di Macerata.
Il primo degli otto appuntamenti è per venerdì prossimo, 16 marzo, alle 10 nell’Aula Magna del polo didattico Luigi Bertelli (contrada Vallebona): Flavia Coccia, direttore operativo Isnart (Istituto ricerche turistiche Unioncamere) parlerà dell’osservatorio turistico maceratese. Introduce il professor Andrea Fradeani.

Gli incontri successivi si alterneranno all’incirca ogni settimana stessa sede fino a maggio: il 22 marzo alle 15 i docenti di storia Paola Magnarelli, Patrizia Sabbatucci e Marco Moroni, introdotti dal professor Edoardo Bressan, svolgeranno una riflessione sugli aspetti peculiari della storia economica, sociale e culturale del territorio. Il 13 aprile, ore 10, il giornalista Carlo Cambi tratterà la comunicazione nell’era di internet mentre il 20 aprile alle 10 sarà analizzato il caso di Tipicità, manifestazione che ogni anno a Fermo fa il pieno di operatori del settore, giornalisti e consumatori. Intervengono i promotori Angelo Serri e Alberto Monachesi. Il 27 aprile sempre alle 10 il professor Massimo Sargolini, introdotto dalla professoressa Michela Soverchia, illustrerà il tema dell’ecoturismo; il 4 maggio, stessa ora, Adolfo Panarello, introdotto da Giuseppe Nori, presidente della Classe di laurea in Scienze del turismo, partirà dal ritrovamento delle orme fossili dei primi uomini sul vulcano Roccamonfina per affrontare il tema della tutela e valorizzazione di un bene culturale di interesse globale e del suo contesto locale. L’11 maggio alle 10 ancora Serri e Monachesi illustreranno il progetto di markeitng per le aree interne “Master plan turistico del Gal Sibilla”. Si conclude il 25 maggio alle 10 con Mario Volpini, vicepresidente della Camera di commercio, sulla certificazione di qualità.

Programma completo ala voce “Eventi” del sito www.unimc.it.

Google+
© Riproduzione Riservata