• Google+
  • Commenta
15 marzo 2007

Perugia: VEMA, la città nuova. Conferenza a Ingegneria

La Facoltà di Ingegneria di Perugia illustrerà, in un incontro previsto martedi 20 marzo 2007, VEMA, progetto presentato nell’ultima BieLa Facoltà di Ingegneria di Perugia illustrerà, in un incontro previsto martedi 20 marzo 2007, VEMA, progetto presentato nell’ultima Biennale di Venezia.
VEMA individua l’ubicazione geografica di una nuova città di fondazione che nascerà nell’Italia del nordest, tra Verona e Mantova, da qui il nome. La nuova città occuperà un’area rettangolare di circa 2260 x 3700 metri, abitata da circa 30.000 persone e disegnata da un’alternanza ritmica di fasce naturali e artificiali, servita da una rete di strade affiancate da canali che la collegano al fiume Mincio e al fiume Po.
L’incontro di martedì 20 marzo inizierà alle ore 15, nell’ Aula Magna della Facoltà di Ingegneria di Perugia, con l’intervento del professor Franco Purini (docente della Facoltà di Architettura “Valle Giulia” dell’Università di Roma “La Sapienza”), ideatore del progetto VEMA.
All’iniziativa, organizzata nell’ambito del corso di “Disegno dell’Architettura” del nuovo corso di laurea in Ingegneria Edile-Architettura, parteciperanno anche il Preside Corrado Corradini, Antonio Borri, Massimo Calzoni, Paolo Belardi, Giorgio Bonomi e Roberto de Rubertis.

Google+
© Riproduzione Riservata