• Google+
  • Commenta
12 marzo 2007

Sapienza: master per sanità delle maxiemergenze

L’Università degli Studi La Sapienza ha indetto la prima edizione del master di secondo livello per la Sanità delle maxiemergenze. EssoL’Università degli Studi La Sapienza ha indetto la prima edizione del master di secondo livello per la Sanità delle maxiemergenze. Esso è organizzato dalla I facoltà di Medicina e chirurgia dell’ateneo romano, in collaborazione con la Sanità militare, la Protezione civile, l’Agenzia regionale delle emergenze sanitarie/118 del Lazio, la Croce rossa italiana e il Comune di Roma. L’Obiettivo è quello di formare competenti professionisti che siano in grado di saper affrontare le grandi emergenze attraverso una specifica preparazione scientifica. Il percorso didattico avrà la durata complessiva di un anno. Ad esso potranno partecipare i medici e gli infermieri con Laurea specialistica. Le lezioni avranno inizio con l’intervento del direttore del master Riccardo Caruso; sarà quindi illustrata la struttura della rete nazionale preposta alle emergenze, con la partecipazione dei vertici degli enti interessati (generale Michele Donvito per la Sanità militare, Guido Bertolaso per la Protezione Civile, Antonio De Salazar per l’Ares 118). All’interno del master, verrà affrontato anche un tema di particolare interesse: il ruolo dell’informazione e della protezione dei portatori di handicap nelle maxiemergenze. Ne parleranno, con dovizia di particolari, la giornalista Carmen Lasorella e la dott.ssa Ileana Argentin del Comune di Roma.

Google+
© Riproduzione Riservata