• Google+
  • Commenta
21 marzo 2007

Trento: L’inventore del formato MP3 ospite dei seminari di “Scienza, tecnologia e società”

“Di chi è la creatività? Digital media e proprietà intellettuale”: è questo il titolo del secondo appuntamento per il cicl“Di chi è la creatività? Digital media e proprietà intellettuale”: è questo il titolo del secondo appuntamento per il ciclo di seminari promossi dal gruppo di lavoro “Scienza, tecnologia e società” dell’Ateneo trentino. Il progetto – che già nelle scorse settimane ha visto l’incontro con Giulio Giorello sulla scienza come incontro tra culture – si propone di lavorare sugli scienziati del futuro e sensibilizzarli sull’importanza del dialogo con i cittadini, sempre più diretti protagonisti delle scelte che riguardano la società e persino il mondo della ricerca.
Il prossimo appuntamento, quello di giovedì prossimo, 22 marzo alle 15.30 alla sala della Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto (via Calepina), sarà con Leonardo Chiariglione, del Politecnico di Torino, inventore del formato MP3. Chiariglione parlerà di “Tecnologie digitali e proprietà intellettuale”, introdotto da Roberto Caso della Facoltà di Giurisprudenza.
Leonardo Chiariglione è noto nel settore per aver dato origine e presieduto, negli ultimi vent’anni, allo sviluppo di una serie di iniziative volte a promuovere l’adozione delle tecniche numeriche nel campo dell’audiovisivo. Degne di particolare menzione sono il Moving Picture Experts Group (MPEG) nel 1988 e il Digital Media Project (DMP) nel 2003. Da un anno coordina Digital Media in Italia (dmin.it) un gruppo interdisciplinare, aperto e senza scopo di lucro, che si propone di definire aree di interventi che consentano all’Italia di acquisire un ruolo primario nello sfruttamento del fenomeno globale digital media. Per la sua attività innovativa, Chiariglione ha ricevuto diversi riconoscimenti, tra i quali i prestigiosi Kilby Foundation Award, IEEE Masaru Ibuka Consumer Electronics Award, IBC John Tucker Award e Eduard-Rhein Foundation Award.

Scienza, tecnologia e società: il progetto
Il progetto “Scienza, tecnologia e società”, di cui fa parte il ciclo di incontri, è rivolto principalmente ai giovani ricercatori e intende promuovere una visione innovativa del rapporto tra scienza e società, per coinvolgere con efficacia ricercatori, cittadini, stakeholders e istituzioni scolastiche. La necessità di agire in questa direzione è resa evidente dai ricorrenti conflitti pubblici su temi scientifici e tecnologici e dalla constatazione del rapporto talvolta difficile tra giovani e formazione in campo tecnico-scientifico. Questo porta le istituzioni di ricerca e di alta formazione di fronte alla necessità di comprendere e affrontare in modo non occasionale il rapporto con i pubblici non specialistici.
In questa direzione si sta muovendo il gruppo di lavoro composto da esperti di vari settori disciplinari, che si pone l’obiettivo di valorizzare le molte attività già esistenti e sviluppare future iniziative attraverso le diverse competenze di cui è ricco l’Ateneo trentino. Tra le iniziative in programma per i prossimi mesi sono previste un’analisi a livello internazionale (benchmarking e buone pratiche) nel dialogo con cittadini e territorio, un programma sperimentale di seminari interdisciplinari e una prima indagine degli orientamenti dell’opinione pubblica trentina in materia di scienza e tecnologia. Un primo passo verso la costituzione, in seno all’Ateneo trentino, di una piattaforma sul tema “Scienza tecnologia e società”, sia dal punto di vista della ricerca, sia del supporto a iniziative di dialogo con il territorio, i cittadini e le istituzioni del settore scolastico.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy