• Google+
  • Commenta
7 marzo 2007

Trento: Sicurezza e responsabilità sulle piste da sci

Alcuni gravi incidenti registrati anche in Trentino Alto Adige, soprattutto verso l’inizio di febbraio, hanno riportato alla ribalta di recente il p
Alcuni gravi incidenti registrati anche in Trentino Alto Adige, soprattutto verso l’inizio di febbraio, hanno riportato alla ribalta di recente il problema della sicurezza sulle piste da sci, una questione che è stata drammaticamente all’ordine del giorno anche in questa stagione invernale. Nonostante l’introduzione di nuove normative a livello nazionale a tutela di chi pratica sport invernali da discesa e da fondo (in particolare la legge 363/2003) il livello di guardia sulle piste rimane alto anche e soprattutto per la continua diffusione del turismo invernale e della pratica dello sci nell’arco alpino.
Della questione della sicurezza e della “responsabilità sciistica” si occupano sempre più anche i giuristi, chiamati dalla cronaca ad intervenire in ambito civile e penale. Sport e diritto, infatti, sembrano trovare negli ultimi anni notevoli punti di convergenza. Ad approfondire la questione della responsabilità sciistica, con un’analisi della giurisprudenza in materia e delle prospettive in un’ottica comparata, sarà la conferenza promossa dal Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Ateneo trentino, in programma per venerdì prossimo, 9 marzo, alle 16.30 nell’aula magna della Facoltà di Giurisprudenza (via Rosmini 27).
La conferenza, che vedrà la partecipazione dei massimi esperti nazionali sul tema e dei rappresentanti delle categorie interessate dal fenomeno, sarà l’occasione per presentare il volume “La responsabilità sciisitica: analisi giurisprudenziale e prospettive dalla comparazione” di recente pubblicazione per Giappichelli editore, curato da Umberto Izzo e Giovanni Pascuzzi, rispettivamente ricercatore e ordinario di Diritto privato comparato alla Facoltà di Giurisprudenza di Trento. Il volume rappresenta uno strumento particolarmente utile per affrontare il tema della responsabilità sciistica anche grazie alla ricca raccolta giurisprudenziale e normativa consultabile attraverso un CD rom allegato.

Google+
© Riproduzione Riservata