• Google+
  • Commenta
28 giugno 2007

Alghero: la Facoltà di Architettura ritira la propria partecipazione al FestArch

La Facoltà di Architettura di Alghero rende noto di aver preso la decisione di ritirare la propria partecipazione al FestArch, primo Festival dLa Facoltà di Architettura di Alghero rende noto di aver preso la decisione di ritirare la propria partecipazione al FestArch, primo Festival di Architettura della Sardegna, in programma dal 29 giugno al 2 luglio 2007. Tale decisione, per quanto sofferta, si è resa necessaria in seguito a un grave deficit organizzativo dimostrato dalla Direzione Artistica di Festarch.

In particolare, la Facoltà di Architettura di Alghero aveva già avuto modo di esprimere le proprie perplessità su un suo coinvolgimento inspiegabilmente tardivo nel Festival, ma aveva poi aderito all’iniziativa con convinzione, per un senso di responsabilità nei confronti del territorio e degli studenti. Da quel momento in poi, tuttavia, non è mai giunta alla Facoltà alcuna comunicazione ufficiale da parte della Direzione Artistica del Festival.

Nell’unico incontro fin qui tenutosi, il 26 maggio scorso, la Facoltà aveva avanzato precise richieste, che erano state accolte dalla Direzione Artistica di FestArch sotto gli occhi dell’Assessore al Turismo dott.ssa Luisanna Depau, presente alla riunione in rappresentanza della Regione Sardegna. Quanto pattuito era che alcune iniziative appartenenti al Festival si tenessero ad Alghero; che, in particolare, fossero ospitate ad Alghero alcune figure particolarmente prestigiose nel campo dell’architettura, figure cui potesse essere riconosciuto il merito di essersi costruite un “pensiero” sull’architettura; che la giornata finale (2 luglio) si svolgesse ad Alghero, con una conferenza di Zaha Hadid e alla presenza del Presidente della Regione Renato Soru.

Oggi 27 giugno, a due giorni dall’avvio del Festival, la Facoltà continua a non aver mai ricevuto alcuna comunicazione ufficiale da parte della Direzione Artistica del Festival. Risulta con tutta evidenza insostenibile che riguardo agli invitati su cui nel frattempo ci si era informalmente accordati – nomi del calibro di Rem Koolhaas, Paulo Mendes da Rocha e Philip Rahm – la Facoltà ignori tuttora data, orario e modalità di presenza, nonostante i ripetuti e insistiti solleciti rivolti agli organizzatori.
Ufficiosamente e grazie a contatti personali dei docenti, la Facoltà è nel frattempo giunta a sapere che Zaha Hadid non ha mai avuto in programma un viaggio ad Alghero. Analogamente, non è affatto prevista la presenza ad Alghero del Presidente Renato Soru per il 2 luglio prossimo.

Alla luce di questi fatti, la Facoltà non può che prendere atto di una intollerabile leggerezza organizzativa e soprattutto di una innegabile mancanza di attenzione per il proprio ruolo e la propria immagine, e si vede costretta a ritirare ogni tipo di proprio coinvolgimento nel FestArch.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy