• Google+
  • Commenta
1 luglio 2007

Premio “Fernaldo Di Giammatteo” per critici cinematografici in erba

Al via la terza edizione del premio “Fernaldo Di Giammatteo” destinato a giovani studiosi italiani pronti a cimentarsi su una monografia critica di
Al via la terza edizione del premio “Fernaldo Di Giammatteo” destinato a giovani studiosi italiani pronti a cimentarsi su una monografia critica di tema cinematografico, redatta secondo i consigli di scrittura stilati in varie occasioni dal grande critico Fernaldo Di Giammatteo . Il premio, istituito nel 2005 su iniziativa di Cristina Di Giammateo e della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, ha già visto la pubblicazione di un primo volume nel 2006: Scelte culturali, decisioni editoriali: la Einaudi e il cinema. 1949-1952 di Tommaso Munari. Il prossimo Alla ricerca del senso. Cinema e Filosofia nell’opera di Joel ed Ethan Coen di Alberto Mascia è in corso di stampa sempre per i tipi della Cadmo.
Il premio si ripropone di continuare l’opera di scopritore di talenti che Fernando Di Giammatteo ha praticato per tutta la vita e che ha avuto il suo momento di maggiore celebrità e compiutezza nella collana del “Castoro Cinema”.
Il premio consiste nella pubblicazione del testo vincente presso la casa editrice Cadmo di Firenze, in una collana editoriale appositamente fondata.
Sono ammessi critici che, al momento della partecipazione, non abbiano compiuto trenta anni di età e non abbiano mai pubblicato un volume di critica cinematografica.
Il manoscritto non deve superare nel formato cartaceo 120 pagine dattiloscritte, oppure nel formato elettronico 216.000 caratteri (spazi inclusi) e non deve essere inferiore alle 90 cartelle (162.000 caratteri elettronici).
Per partecipare alla selezione il testo va inviato tramite raccomandata entro il 20 luglio 2007 alla presidenza del premio:
Prof. Cristina Bragaglia
Dipartimento di Italianistica
Via Zamboni 32
40126 Bologna
Il plico dovrà contenere sia la versione cartacea del saggio che una versione elettronica su supporto CD. Il vincitore sarà premiato nel corso di una cerimonia che si terrà in autunno presso la sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola o presso l’Università di Bologna.
La Giuria valuterà i testi pervenuti sia sul contenuto critico espresso sia sullo stile di esposizione utilizzato.
La giuria è composta da:
Cristina Bragaglia (presidente del premio, docente di Storia e critica del cinema presso
l’Università degli studi di Bologna)
Marina Sanna (caporedattore della “Rivista del cinematografo”)
Paolo Aleotti (giornalista RAI)
Alberto Barbera (direttore del Museo del cinema di Torino)
Antonio Castronuovo (critico letterario, rappresentante Fondazione CR di Imola).
Il bando completo e i consigli di scrittura di Fernaldo Di Giammatteo sono visualizzabili in formato pdf al seguente indirizzo: http://www.comunicazione.uniroma1.it/news/13.38.05_Pre_matteo%202007.pdf

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy