• Google+
  • Commenta
17 luglio 2007

Reggio Calabria: annunciato l’avvio della Biennale di Architettura del Mediterraneo

Il 13 luglio scorso si è svolta una Convention relativa alle linee programmatiche da seguirsi da parte della neoeletta Giunta comunale. Il ricoIl 13 luglio scorso si è svolta una Convention relativa alle linee programmatiche da seguirsi da parte della neoeletta Giunta comunale. Il riconfermato sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Scopelliti, oltre a mettere in risalto la volontà della nuova amministrazione di fare di Reggio Calabria la città mediterranea per antonomasia, ha lungamente parlato dell’importanza della scuola e dell’università nei programmi dell’amministrazione stessa per i prossimi cinque anni. Ha sottolineato inoltre il ruolo centrale della ricerca universitaria nello sviluppo futuro di Reggio Calabria e provincia. Ciò che più di tutto, però, ha catalizzato l’attenzione dei presenti, è stato l’annuncio dell’avvio del progetto BAM (Biennale di Architettura del Mediterraneo) insieme con l’Università Mediterranea. Annuncio subito confermato dal rettore dell’ateneo reggino prof. Massimo Giovannini, il quale ha anche accolto la proposta del sindaco per la costituzione di un tavolo permanente di confronto fra Comune ed Università. Il rettore ha inoltre proposto un accordo per il potenziamento dei trasporti e della recettività della città mediterranea, indispensabile vista la presenza a Reggio Calabria di ben 10.000 studenti. Oltre a sindaco e rettore sono intervenuti il dott. Lucio Dattola, Presidente della Camera di Commercio reggina, i presidi di Facoltà Ciccarello, Zimbone e Morabito ed il prof. Fera della Facoltà di Architettura.

Google+
© Riproduzione Riservata