• Google+
  • Commenta
5 luglio 2007

Roma: Premio a RadioSapienza

La Comunità di Capodarco assegna dal 2005 un riconoscimento ai migliori esempi di trasmissioni radiofoniche, televisive, e cinematografiche (brLa Comunità di Capodarco assegna dal 2005 un riconoscimento ai migliori esempi di trasmissioni radiofoniche, televisive, e cinematografiche (brevi) che abbiano narrato fatti e vicende della popolazione italiana e straniera definibile “marginalizzata”. Quest’anno la palma della terza edizione del Premio “L’anello debole” per quanto riguarda la sezione radio è stata vinta dall’Università degli studi “La Sapienza”, con la produzione del team di Radio Sapienza “La donna che vive due volte”, più specificamente a cura di Alessandro Falcone, Claudia Russo e Giuseppe Verdel. L’opera è in particolare dedicata a Matteo, ragazzo torinese che il 3 aprile 2007 si tolse la vita perché sbeffeggiato in quanto omosessuale. La storia è un montaggio di musiche e testimonianze di strada, a comporre la storia di un uomo che diventa donna – i sentimenti, le discriminazioni, la sofferenza e la speranza nel futuro. La premiazione è stata di recente celebrata nell’ambito della festa nazionale della Comunità di Capodarco, ed è stata presentata da Andrea Pellizzari, autore/conduttore televisivo e radiofonico. Ai vincitori è stato consegnato un premio in denaro, un attestato e una “catena con un anello debole

Google+
© Riproduzione Riservata