• Google+
  • Commenta
9 luglio 2007

Sbadigliare tiene sveglio il cervello

Ci avete mai fatto caso che a vedere una persona sbadigliare si finisce sempre per essere “contagiati”? Molti credono per stanchezza, e invece, seco
Ci avete mai fatto caso che a vedere una persona sbadigliare si finisce sempre per essere “contagiati”? Molti credono per stanchezza, e invece, secondo un’indagine dei ricercatori dell’università di Albany negli Stati Uniti, lo sbadiglio altro non è che una boccata d’aria per tenere sveglio il nostro cervello. Si tratterebbe, insomma, di “un vero e proprio meccanismo di ventilazione forzata”, come l’hanno definito gli stessi ricercatori americani, che sulla rivista “Evolutionary Psychology” hanno affermato che sbadigliare “non accelera l’arrivo del sonno, ma anzi lo posticipa”. Anche per questo, dicono gli scienziati, converrebbe respirare con il naso e non con la bocca, per far arrivare più rapidamente l’aria al cervello e, quindi, sbadigliare di meno.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy