• Google+
  • Commenta
4 luglio 2007

Siena, il primo master italiano sull’autismo

Un master per preparare una figura professionale in grado di operare in strutture di terapia e riabilitazione pubbliche o private. Specializzata a preUn master per preparare una figura professionale in grado di operare in strutture di terapia e riabilitazione pubbliche o private. Specializzata a prendersi cura di un disturbo che colpisce un bambino su mille e che è oggi considerato un disturbo su base biologica. Si tratta dell’autismo, un tempo noto come sindrome di Kanner, dal nome del pediatra che per primo lo descrisse negli anni quaranta, e le cui cause non sono state ancora individuate con certezza. Nel master organizzato dall’Università di Siena, con sede ad Arezzo, verranno trattati i temi della diagnosi, delle terapie di supporto e delle modalità di intervento educativo-riabilitativo, per migliorare il comportamento e la comunicazione. Inoltre, per la prima volta, verranno introdotte alcune lezioni sui diritti e le pari opportunità delle persone con autismo, tenute dai maggiori esperti del settore, provenienti dalla rete della Federazione italiana superamento handicap (FISH). La tassa di iscrizione è di 6000 euro. Sono previste borse di studio. Le domande dovranno essere inviate entro il 20 agosto all’Università di Siena, mentre il corso inizierà nel mese di settembre.

Google+
© Riproduzione Riservata