• Google+
  • Commenta
31 luglio 2007

Teramo: master in turismo religioso

La Facoltà di Scienze Politiche dall’Università degli Studi di Teramo ha inserito nell’offerta formativa post-laurea del prossimo anno
La Facoltà di Scienze Politiche dall’Università degli Studi di Teramo ha inserito nell’offerta formativa post-laurea del prossimo anno accademico il Master in Turismo Religioso, che si propone di creare una figura professionale a sostegno del sistema turistico locale, nei contesti sia pubblici che privati. Tale figura dovrà possedere capacità di programmazione, di promozione del mercato, di progettazione di iniziative, di organizzazione e di gestione della valorizzazione delle arre territoriali nonché dei servizi innovativi del settore, soprattutto nel comparto del turismo religioso. Un vero e proprio “perito” in possesso di competenze culturali, tecniche, linguistiche e gestionali adeguate per programmare, organizzare, gestire i flussi di pellegrini e di turisti interessati ai santuari e alle altre mete di valenza turistico-religiosa del centro-Italia, con particolare riferimento alla regione Abruzzo, che richiama ogni anno migliaia di fedeli in visita al Santuario di San Gabriele dell’Addolorata presso Isola del Gran Sasso, al Volto Santo di Manoppello, al Miracolo Eucaristico di Lanciano, alla Madonna dei Miracoli di Casalbordino, solo per citarne alcuni. Ciò vuol dire anche acquisire un’approfondita conoscenza del territorio e delle realtà storiche e sociali nelle quali si troverà ad operare. Per quanto riguarda le prospettive occupazionali, la figura di riferimento si collocherà in tutte quelle realtà già esistenti, oppure in realtà di recente o di prossima apertura, considerate le richieste di licenza in provincia di Chieti e di Pescara sostenute dalle leggi regionali e nazionali ed in particolar modo dal patto chietino-ortonese nell’ambito turistico e dagli ingenti stanziamenti per l’incoming da parte del Comitato dei prossimi Giochi del Mediterraneo. L’organizzazione di eventi, la progettazione di itinerari turistico culturali, la valorizzazione delle strutture recettive locali, il collegamento con i vettori nazionali ed internazionali del turismo sociale e religioso rientrano tra gli ambiti prioritari in cui sono chiamati ad operare le figure professionali che questo master intende formare. Il master è rivolto a 15 allievi inoccupati e/o occupati in possesso di Laurea di primo livello o Laurea specialistica; le domande per l’ ammissione scadono in data 30 settembre. Seguirà una selezione per la scelta dei partecipanti. L’impegno orario complessivo del master è di 1500 ore di cui una parte teorica della durata di 420 ore, suddivisa in moduli didattici, il rimanente di studio individuale. Ogni modulo darà luogo al rilascio di CFU sulla base della durata di ciascuno di essi. Lo stage avrà una durata pari a 180 ore e sarà realizzato presso aziende appartenenti al RTI proponente. Le attività si svolgeranno presso la Facoltà di Scienze Politiche ubicato a Colleparco, il campus teramano.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy