• Google+
  • Commenta
18 luglio 2007

Unipr: nuova campagna di scavi nell’anfiteatro di Durazzo

Fino al 4 agosto 2007 l’Università di parma condurrà la sesta campagna di scavi nell’anfiteatro romano di Durazzo, in Albania, nell’ambiFino al 4 agosto 2007 l’Università di parma condurrà la sesta campagna di scavi nell’anfiteatro romano di Durazzo, in Albania, nell’ambito del Progetto Pilota “Progettazione e realizzazione del Parco Archeologico Urbano di Durazzo. La campagna prosegue le indagini stratigrafiche nel settore meridionale dell’anfiteatro, con un intervento di archeologia urbana rivolta a documentare tutte le fasi di trasformazione post classica del monumento, e aprirà un nuovo saggio nel settore settentrionale, allo scopo di verificare l’esistenza di un ulteriore anello esterno dell’anfiteatro, del quale esistono alcuni indizi. Nel caso quest’ipotesi venisse confermata, l’anfiteatro di Durazzo, diventerebbe uno dei più grandi del bacino del Mediterraneo. Contemporaneamente, verranno svolte indagini geofisiche, archeometriche e attività di rilievo e documentazione su tutto il monumento e dell’area circostante ed una serie di seminari per la Scuola Estiva di Archeologia, rivolta ai 16 studenti dell’università di Parma e agli 8 dell’università di Tirana che partecipano allo scavo come tirocinio, e conferenze aperte al pubblico sugli aspetti più interessanti dell’archeologia di Durazzo. Collaborano alla campagna di scavi l’ Istituto di Archeologia d’Albania, il Dipartimento di Archeologia di Durazzo , il Dipartimento di Archeologia Subacquea di Durazzo, l’Istituto dei Monumenti di Cultura, l’Università di Tirana, con il sostegno finanziario ed operativo dell’Università di Parma, Ministero Affari Esteri, Ministero della ricerca scientifica italiano, Ministero della Cultura albanese, Prefettura di Durazzo, Municipalità di Durazzo, UNDP ART GOLD. Collaborano alle ricerche le équipe di rilievo e restauro architettonico della Facoltà di Architettura di Parma, di microgravimetria dell’Università di Roma La Sapienza, di termoluminescenza e radiocarbonio dell’Università Milano Bicocca, di archeometria dei materiali lapidei dello IUAV di Venezia, di archeometria dei materiali vetrosi della Facoltà di Ingegneria di Modena-Reggio Emilia, di archeometria dei materiali edilizi e pigmenti dell’Università di Parma. Alla campagna di scavo partecipano dottorandi, allievi di scuole superiori e master, borsisti, laureandi, specializzandi e studenti dell’Università di Parma, Ecole National d’Architecture de Strasbourg, varie università italiane, università di Tirana, Istituto di Archeologia di Albania.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy