• Google+
  • Commenta
30 ottobre 2007

All’università impazza il Mac

Piace e conquista non solo per il design accattivante ma anche per l’affidabilità.
Uno studio americano condotto presso la Facoltà d
Piace e conquista non solo per il design accattivante ma anche per l’affidabilità.
Uno studio americano condotto presso la Facoltà di Arte e Scienza dell’Università di Harward, ha dimostrato come sempre più studenti universitari scelgono Apple, il concorrente di Windows. In America il 99% degli studenti possiede uno strumento informatico e, a quanto pare, la “mela” va per la maggiore.
Anche in Italia, sebbene il livello di alfabetizzazione informatica non sia così alto, il gap che separava Windows e Apple fino a pochi anni fa sembra destinato a colmarsi. Ad oggi il 30% della popolazione studentesca informatizzata possiede un Mac e “solo” il 70% appare fedele a Bill Gates. Secondo gli esperti i due produttori di hardware raggiungeranno la parità tra meno di 10 anni.
Altro dato interessante è che il 97% degli universitari ha preferito un portatile al più classico pc desk, mentre il 60% dichiara di possedere un iPod di contro ad una minoranza che ha optato per un lettore mp3 di altre marche.

Google+
© Riproduzione Riservata