• Google+
  • Commenta
30 ottobre 2007

La Sapienza: master in filosofia digitale

L’Università degli studi ha indetto il master di primo livello in Filosofia digitale. Già, ma cos’è la Filosofia digitale? D

L’Università degli studi ha indetto il master di primo livello in Filosofia digitale. Già, ma cos’è la Filosofia digitale? Detto molto semplicemente e sinteticamente è il competente uso dell’informatica finalizzato allo studio e la ricerca in Filosofia. L’obiettivo è quello, quindi, di formare figure professionali specifiche ed altamente specializzate, che possano essere in grado di produrre un’informazione digitale strutturata, cioè rigorosa e coerente, nel settore degli studi storico-filosofici. Ma non solo. La competenza sviluppata da tali professionisti sarà tale da realizzare un altro importante contributo a tutti gli studenti di filosofia. Essi, infatti, potranno finalmente avere a disposizione un patrimonio documentario e di biblioteca ancora inesplorato e non accessibile. I corsi si terranno presso il Dipartimento di ricerche storiche-filosofiche e pedagogiche della facoltà di Filosofia dell’Ateneo romano. Essi sono rivolti ad operatori già esperti del settore e laureati in possesso di diploma di laurea o laurea specialistica, ovvero di altro titolo di studio conseguito all’estero e riconosciuto idoneo .
Tutti coloro che fossero interessati a partecipare al Master dovranno inviare, a mezzo di raccomandata, una domanda di ammissione. Essa dovrà pervenire, entro e non oltre il 10 dicembre 2007 ( farà fede il timbro postale ) presso il Dipartimento di ricerche storiche-filosofiche e pedagogiche della facoltà di Filosofia dell’Università La Sapienza, Via Carlo Fea, 2, 00161.

Google+
© Riproduzione Riservata