• Google+
  • Commenta
23 ottobre 2007

Uniba: è tempo di saldi

Frequentare gratis l’università. Magari! Sarebbe un sogno. L’Università degli Studi di Bari, invece, è riuscita a predisporre un Frequentare gratis l’università. Magari! Sarebbe un sogno. L’Università degli Studi di Bari, invece, è riuscita a predisporre un budget economico in grado di esaudire questa richiesta.
Per l’anno accademico 2007/2008 l’ateneo barese fornirà un sostegno economico agli studenti che si immatricoleranno a corsi di studio triennali di particolare interesse nazionale e comunitario. Sia per incentivarne le iscrizioni, sia per aumentare il numero degli scienziati italiani, l’Università accetterà solamente il pagamento dell’imposta di bollo di 14,62€ oltre al pagamento parziale delle tasse universitarie se, in base ai crediti acquisiti, non fosse possibile l’esenzione totale dal pagamento. I corsi di laurea presi in considerazione sono: Chimica, Fisica, Matematica, Scienza dei Materiali, Scienze Statistiche ed Economiche e Tecnologie Chimiche.

Google+
© Riproduzione Riservata