• Google+
  • Commenta
9 ottobre 2007

Uniud: Griggio nuovo direttore della Ssis

Docente di Letteratura Italiana, Claudio Griggio è stato nominato direttore della Scuola di specializzazione per l’insegnamento nella scuola
Docente di Letteratura Italiana, Claudio Griggio è stato nominato direttore della Scuola di specializzazione per l’insegnamento nella scuola secondaria (Ssis) dell’Università di Udine. Griggio succede a Marisa Michelini e guiderà la Scuola per il triennio 2007-2010. Laureatosi presso l’Istituto di lingua e letteratura italiana dell’Università di Padova, dove ha condotto la sua formazione, svolge la sua attività di ricercatore concentrando il suo studio sui primi secoli della letteratura italiana e, in particolare, su Dante, Petrarca, Boccaccio e sull’Umanesimo a Venezia e Firenze. Membro della redazione di “Lettere italiane” e “Studi petrarcheschi”, dal 1993 svolge attività di docente presso l’ateneo friulano. Nel suo currucculum trova spazio anche la Filologia medievale e umanistica, insegnanta all’Università Cattolica di Milano. Insieme a Cesare Scalon e Ugo Rozzo coordina il progetto del Nuovo Liruti, un dizionario che raccoglie le biografie dei personaggi illustri della storia letteraria, civile e scientifica del Friuli e considerata una delle imprese editoriali più impegnative intraprese in regione negli ultimi anni.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy