• Google+
  • Commenta
6 novembre 2007

Almalaurea sui servizi offerti dalle città universitarie

Per gli studenti fuori sede alle prese con una vita universitaria lontani dalle comodità di casa, ambientarsi in una nuova, e magari pi&ugrav
Per gli studenti fuori sede alle prese con una vita universitaria lontani dalle comodità di casa, ambientarsi in una nuova, e magari più grande, città può essere all’inizio non facile, ma nel tempo però può diventare una sfida con se stessi. Come dire: un’occasione per crescere. A tal proposito, anche a loro è rivolta la classifica stilata da Almalaurea relativa ai voti (più o meno positivi, da una a cinque stelle) che 156 mila laureati del 2006 hanno dato a 73 città sedi di importanti università. Dai servizi culturali a quelli sanitari fino ai trasporti pubblici, il banco di prova per le città italiane è stato ampio. Alla fine dei conti, però, il primato delle cinque stelle è stato raggiunto da due città emiliane, in particolare Bologna e Parma. Ferme invece a solo quattro stelle importanti piazze come Roma, Firenze, Genova, Torino, Catania e Venezia. E voi che voto dareste alla vostra città universitaria?

Google+
© Riproduzione Riservata