• Google+
  • Commenta
28 novembre 2007

Gli atenei di Teheran scendono in piazza contro la repressione Islamica

Non si placa la rivolta degli studenti dell’Università di Teheran che, per la terza volta, sono scesi in piazza per sostenere i tre giovani accNon si placa la rivolta degli studenti dell’Università di Teheran che, per la terza volta, sono scesi in piazza per sostenere i tre giovani accusati di aver pubblicato sui giornali studentesche immagini offensive nei confronti dell’Islam.
Il 16 ottobre scorso infatti tre studenti dell’Università di Amir Kabir sono stati arrestati e condannati a tre anni di prigione, con l’accusa di aver stampato immagini contrarie all’islam sui giornali dell’ateneo. Da allora si susseguono le manifestazione di protesta da parte dei colleghi universitari: in decine si ritrovano dinnanzi alla sede amministrativa dell’ateneo, per chiedere il rilascio dei loro compagni.
E nel frattempo all’università Alameh Tabatabai sono stati arrestati altri 3 universitari, che erano scesi in piazza per chiedere il rilascio dei colleghi detenuti.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy