• Google+
  • Commenta
8 novembre 2007

Pochi aiuti statali agli atenei privati

Gli atenei privati non ricevono una sovvenzione statale sufficiente e sono troppo vincolati: questa è la denuncia di Giovanni Pugliesi, RettoreGli atenei privati non ricevono una sovvenzione statale sufficiente e sono troppo vincolati: questa è la denuncia di Giovanni Pugliesi, Rettore dello Iulm di Milano e guida del Coordinamento degli atenei non statali nella CRUI, di cui fanno parte gli atenei di Bolzano, Roma Campus Biomedico, Aosta, Cattolica, Bari Lum, Roma Lumsa, Milano-San Raffaele, Milano Iulm, Castellanza Liuc, Roma San Pio V, Milano Bocconi, Roma Luiss e Napoli Suor Orsola.
Alla luce dei risultati sulle rilevazioni recentemente realizzate, Pugliesi sostiene ancora una volta la necessità di modificare la linea politica. Le strutture sanitarie e le università situate in Regioni a statuto speciale, infatti, come Bolzano, Aosta, il Campus Biomedico di Roma e Cattolica ricevono un aiuto molto più sostanzioso rispetto al resto degli atenei privati che si sono visti ridurre la percentuale della sovvenzione statale dal 16,1% al 14,5% tra il 2005 e il 2006, con il risultato che gli studenti devono pagare più della metà del finanziamento universitario.
A denunciare l’ingiustizia di questa penalizzazione vengono chiamati in causa anche i dati sul rendimento degli atenei in questione: i loro laureati rappresentano l’8% del totale italiano, 48% di essi si laureano in corso sul totale, e il 9% sul totale abbandona gli studi dopo il primo anno.
Riguardo ai troppi vincoli, oltre alla decisione del ministero riguardo ai requisiti minimi di docenza, che costringerebbe gli atenei privati ad assumere il proprio personale senza avere un riscontro sull’attività didattica, vengono denunciati anche: la parificazione degli stipendi per i docenti delle università statali con quelli per i docenti dell’università privata, i requisiti minimi per l’apertura di nuovi corsi di laurea, il problema delle esenzioni dalle tasse universitarie, sul quale il governo sembra non volersi soffermare.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy