• Google+
  • Commenta
25 novembre 2007

Un Master per disegnare la sanità

In collaborazione con l’Azienda Ulss 12 Veneziana e con l’Agenzia Regionale Socio Sanitaria del Veneto, l’Istituto Universitario di Architettura di
In collaborazione con l’Azienda Ulss 12 Veneziana e con l’Agenzia Regionale Socio Sanitaria del Veneto, l’Istituto Universitario di Architettura di Venezia arricchisce la sua offerta formativa con l’introduzione del Master di primo livello in Design Medicale. L’insieme dei prodotti utilizzati in campo ospedaliero o paraospedaliero (attrezzature sanitarie; apparecchiature medico-scientifiche e di analisi, diagnostiche, terapeutiche, chirurgiche, rieducative e di sostegno; presidi e prodotti farmaceutici; arredi; sistemi informativi) rappresentano oggi un vero e proprio settore nell’ambito del quale si stanno verificando profondi e accelerati processi di trasformazione: innovazioni tecnologiche, legislative e normative. Cresce così la necessità di progettare, valutare, scegliere, acquistare, utilizzare, gestire il sistema dei prodotti con un livello di informazione e di conoscenza sempre più elevato. Il master intende dare una risposta proprio a queste esigenze, formando figure professionali ad hoc e qualificando chi già opera nel settore. Gli studenti del master acquisiscono un profilo professionale e culturale che permette loro di progettare e curare sistemi di prodotti aumentandone le prestazioni. Il master è rivolto in particolare a giovani laureati provenienti da un corso di laurea con orientamento progettuale (disegno industriale, architettura o ingegneria). Interessanti le eventuali prospettive di lavoro: attività all’interno di aziende che sviluppano prodotti medicali oppure all’interno di uno studio di design, di architettura e di ingegneria che sviluppa progetti medicali; attività da libero professionista come consulente per aziende o istituzioni operanti nel settore. Per favorire l’ingresso nel mondo del lavoro, il master organizza tirocini, obbligatori per ogni partecipante, presso aziende e istituzioni di settore. Per chi, invece, vuole proseguire il percorso accademico, il master fornisce 40 crediti che vengono riconosciuti nella laurea specialistica in disegno industriale del prodotto e in comunicazione visiva e multimediale, attive presso lo IUAV. Il master accoglie anche gli operatori delle aziende sanitarie e ospedaliere, già impiegati nell’area tecnica, offrendo la possibilità di specializzarsi e di accrescere la propria professionalità. Di durata annuale, prevede un totale di 1500 ore tra lezioni in aula e tirocinio; è accessibile ad un numero massimo di 25 iscritti. Una commissione giudicatrice composta da tre membri valuterà i titoli accademici, didattici, scientifici e professionali presentati dai candidati al fine di formare la graduatoria di ammissione e ai singoli laboratori progettuali tematici. Per la valutazione di ciascun candidato la commissione dispone di un massimo di 100 punti.

Google+
© Riproduzione Riservata