• Google+
  • Commenta
21 novembre 2007

Unicam e Polizia postale insieme per parlare di sicurezza

Si terrà a Camerino, giovedì 22 novembre, nella Sala degli Stemmi di Palazzo Ducale, una tavola rotonda dal titolo “Quale Polizia? Tra sSi terrà a Camerino, giovedì 22 novembre, nella Sala degli Stemmi di Palazzo Ducale, una tavola rotonda dal titolo “Quale Polizia? Tra sicurezza percepita, sicurezza urbana e contrasto della grande criminalità quali risorse umane impiegare e come formare la professionalità degli operatori di Polizia”, promossa dall’Ateneo camerte in collaborazione con la Polizia Postale delle Comunicazioni e la UILPS, Unione Italiana Lavoratori Polizia di Stato. L’evento sarà anche l’occasione per presentare il corso UNICAM di aggiornamento professionale in “Computer Forensics” ed il volume “Elementi di Computer Forensics. Ricerca ed analisi della prova informatica nell’attività investigativa della Polizia Giudiziaria”, scritto da funzionari ed esperti della Polizia Postale.

Alla tavola rotonda, dopo gli indirizzi di saluto delle Autorità, interverranno come relatori Antonio Flamini, ordinario di Diritto Privato dell’Università di Camerino, Antonio Foccillo, Segretario Confederale UIL, Balduino Simone, Direttore Centro Addestramento Polizia di Stato e Daniela Stradiotto, Primo Dirigente Polizia di Stato, Direttore Reggente del Servizio Controllo del territorio del Ministero dell’Interno.

“Nel corso dell’incontro – sottolinea Maurizio Pierlorenzi, Primo Dirigente della Polizia di Stato e promotore dell’iniziativa – vorremmo affrontare il problema della sicurezza in un’ottica a trecentosessanta gradi. Si parla spesso di un poliziotto che deve essere sempre più pronto a far fronte alla criminalità in tutte le sue varie sfaccettature, per questo la conferenza prenderà in esame il tema del controllo del territorio, inteso non solo come territorio fisico, ma anche come territorio telematico, quindi di un mondo che è sempre più difficile da affrontare e che richiede una grande specializzazione e preparazione tecnica da parte del nostro personale. Il manuale che presenteremo – prosegue il dott. Pierlorenzi – è stato voluto dal Servizio di Polizia Postale e dal Ministero dell’Interno e descrive l’attività investigativa in forensics alla ricerca delle prove informatiche e rappresenta un utile supporto sia per il personale della Polizia di Stato sia per il mondo forense che partecipa a tale attività. Il lavoro ha preso in esame sia l’aspetto giuridico dell’opera investigativa, quindi tutte le norme del codice di procedura penale e del codice penale che la regolano, sia la parte tecnica, cioè tutto ciò che materialmente si ad esempio, un hard disk e ricavare da tale memoria i dati utili per le indagini”.

“Il corso di aggiornamento professionale in “Computer Forensics” che sarà presentato al termine della tavola rotonda – sottolineano i docenti Unicam Lucia Ruggeri e Flavio Corradini – è organizzato dal corso di laurea in Informatica dell’Ateneo camerte in collaborazione con Polizia Postale e delle comunicazioni e si propone di formare un esperto che ha le conoscenze tecniche di base necessarie per procedere, durante l’attività investigativa, all’acquisizione di prove informatiche e le competenze giuridiche atte a valutare il rilievo probatorio dei dati acquisiti. Tale figura corrisponde ad una delle nuove professionalità richieste dalla new-economy in quanto risponde all’esigenza del mercato di consulenti tecnico-giuridici di tipo informatico”.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy