• Google+
  • Commenta
19 novembre 2007

Unisa: la marcia verso Toronto della Global Taekwon-do Italia

E’ iniziata oggi la nuova stagione agonistico-tecnica della Global Taekwon-do Italia (G.T.I.), presso la scuola Media Gatto presieduta dal Maestro e
E’ iniziata oggi la nuova stagione agonistico-tecnica della Global Taekwon-do Italia (G.T.I.), presso la scuola Media Gatto presieduta dal Maestro e Presidente della (G.T.I.) Angelo Ianniello cintura nera 5° Dan Degree, con lo stage di tecniche da combattimento e forme di Taekwon-do.
Qui è stato presentato il nuovo Coach della Nazionale Seniores e Juniores Italiana, Maestro Alessandro Coppola che da nuovo C.T. visionerà con attenzione sin da oggi i nuovi possibili componenti della Nazionale per il prossimo Campionato Mondiale di Taekwon-do che si terrà dal 14 al 20 Luglio 2008 a Toronto, Canada.
Quest’appuntamento quindi è solo l’inizio di una serie di importanti eventi, primo fra tutti il Mondiale in precedenza enunciato, con tante altre gare e stage tecnici a livello Nazionale a cui molti atleti, Istruttori e Maestri, parteciperanno.
Allo stage odierno hanno partecipato tantissime persone, tra le più importanti oltre al Maestro Ianniello e al Maestro Coppola, ricordiamo il Segretario Nazionale Antonio Inverso vincitore dello scorso Campionato Europeo di Taekwon-do in Grecia nel 2007 e Capitano della Nazionale Italiana, il Commissario Tecnico Antonio Mingo, il Consigliere Nazionale Cosimo Baio iscritto al secondo anno della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Salerno e l’arbitro Nazionale Antonio Paradiso, provenienti da ogni parte della Campania, visionando e presentando moltissime tecniche da combattimento di braccia e di gambe, spiegando con cura ogni movimento in modo da dare precisione millimetrica alle tecniche.
Tra gli altri atleti ricordiamo Elena Speranza, Pasquale Annunziata, Cosimo Mingo, Alessandro Frola iscritto al primo anno di Scienze Biologiche all’Università di Napoli.
Tra le tecniche di braccia ricordiamo le classiche tattiche pugilistiche, come jeb, diretti, ganci e montanti. Per le tecniche di gambe invece sono state visionate diverse combinazioni. Prima tecniche di minor difficoltà quali calci frontali, circolari e laterali per salire verso tecniche più complesse, come calci laterali, circolari all’indietro, calci ad uncino, calci a martello insomma una miriade di tecniche che però diventano efficaci solo con molto allenamento e molta esperienza, quella che si acquista nelle diverse competizioni, Internazionali e Nazionali a cui i nostri atleti partecipano; ecco perché questa Federazione cresce e continuerà a farlo, per il duro lavoro, e tanta esperienza.
Il prossimo appuntamento della (G.T.I.), avrà luogo domenica 2 dicembre ad Eboli presso l’Istituto Professionale, il Campionato Regionale di Taekwon-do.
Nuove emozioni, una dopo l’altra per crescere insieme, per arrivare ben preparati a Toronto urlando: Forza Italia.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy