• Google+
  • Commenta
1 novembre 2007

Uomo di Neanderthal: capelli rossi e pelle chiara

Uno studio italo-ispano-tedesco ha fatto la clamorosa quanto inaspettata scoperta analizzando il Dna di due esemplari di Uomo di Neanderthal, uno vi
Uno studio italo-ispano-tedesco ha fatto la clamorosa quanto inaspettata scoperta analizzando il Dna di due esemplari di Uomo di Neanderthal, uno vissuto nei monti Lessini (Verona), l’altro nelle Asturie (Spagna). Il Prof. David Caramelli, responsabile italiano della suddetta ricerca e docente di Antropologia Molecolare del dipartimento di Biologia Animale e Genetica dell’Università di Firenze ha spiegato che la scoperta fondamentale è che “i capelli rossi e la pelle chiara dei Neanderthal non sono dovuti allo stesso tratto fenotipico del gene MC1r che determina gli stessi caratteri nell’Homo Sapiens, cioè alla specie alla quale apparteniamo in noi. È una variante, un’espressione diversa dello stesso gene” (Corriere.it). In sostanza questo significa che due specie diverse, Homo Sapiens e Homo Neanderthalensis, hanno sviluppato le stesse caratteristiche fisiche, come la pelle chiara e i capelli rossi, utilizzando tratti diversi del loro patrimonio genetico.

Google+
© Riproduzione Riservata