• Google+
  • Commenta
18 dicembre 2007

Il Sant’Anna inaugura l’anno accademico con il suo primo rettore donna

Per la prima volta, in Toscana, è stata una donna a celebrare l’inizio dell’anno accademico di un’università. Si tratta di Maria Chiara Per la prima volta, in Toscana, è stata una donna a celebrare l’inizio dell’anno accademico di un’università. Si tratta di Maria Chiara Carrozza, docente di bioingegneria industriale della Scuola Superiore di Sant’Anna e neoletta direttore (dunque equivalente alla figura di ‘rettore’); Maria Chiara Carrozza detiene anche un altro primato: è il rettore più giovane di tutta la Penisola.
La cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico 2007/2008 si è tenuta il 15 dicembre presso l’Aula magna dell’istituto.
La professoressa Carrozza, in passato, aveva già ricoperto ruoli decisamente significativi all’interno della scuola: nel 2005 era stata eletta presidente della Commissione Ricerche e della Commissione Brevetti della Scuola Superiore di Sant’Anna, a partire dal 2005, invece, promossa direttore dell’intera Divisione Ricerche, nonché vice direttore della scuola.

Google+
© Riproduzione Riservata