• Google+
  • Commenta
27 dicembre 2007

Napoli: master in “acustica e controllo del rumore

L’inquinamento acustico abbassa la qualità della vita. Forse, ne siamo ormai assuefatti, ma quando frequentiamo luoghi in cui non è

L’inquinamento acustico abbassa la qualità della vita. Forse, ne siamo ormai assuefatti, ma quando frequentiamo luoghi in cui non è presente, possiamo accorgerci delle grande differenza.La Seconda università di Napoli ha indetto Il master in “Acustica e controllo del rumore” . Esso, organizzato dalla facoltà di architettura dell’ateneo napoletano, è giunto alla V edizione. L’obiettivo è quello di fornire le conoscenze complete per affrontare compiti di analisi e progettazione nei settori dell’inquinamento acustico ambientale e dell’acustica architettonica. I destinatari potranno essere i laureati, anche triennali, in tutte le materie tecnico-scientifiche. Il percorso didattico, patrocinato dall’Istituto superiore per la prevenzione e la sicurezza sul lavoro (Ispsel) e dall’Associazione italiana di acustica, è ormai consolidato nel panorama nazionale e internazionale per l’attività formativa in acustica. Si articola in moduli all’interno di tre laboratori che prevedono lezioni frontali, didattica guidata, esercitazioni in laboratorio e in campo. Oltre a professori dell’ateneo partenopeo, fanno parte del corpo docente anche rappresentanti di enti esterni tra cui Giovanni Brambilla, dell’Istituto di acustica del Cnr e Pietro Nataletti del centro ricerche Ispesl. Inoltre, essendo previste anche lezioni in lingua inglese, queste saranno svolte da professori di università straniere.

Google+
© Riproduzione Riservata