• Google+
  • Commenta
30 gennaio 2008

Presto il responsabile della diffamazione

L’Art. 21 della Costituzione stabilisce che: “Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altrL’Art. 21 della Costituzione stabilisce che: “Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione”.
E’ quello che Controcampus, il giornale degli studenti, ha sempre fatto, informando.
Informazione ma anche “Contro” informazione, quello che si può dire e quello che altrimenti si sarebbe detto. Smuovere tabù come quello dell’omosessualità, (vedi Controcampus Anno 2 n. 2), attaccare la politica (Controcampus Anno 5 n. 2), o anche le istituzioni accademiche e non.
Puntare il dito e nel farlo assumersi la responsabilità dell’averlo fatto. Qualsiasi denuncia ha sempre avuto un nome Controcampus, e ogni articolo un autore.
Liberi di scegliere, liberi di essere significa anche assumersi le responsabilità di quanto si dice, permettendo ai destinatari del messaggio di riconoscerne l’autore.
Fare illazioni nei confronti di qualcuno, offendendone la reputazione, in pubblico porta al reato di diffamazione, nel caso specifico di internet, lo stesso reato si verifica quando si riportano offese ad un soggetto all’interno di un Forum o di una newsgroup.
Questo è quanto è accaduto nel nostro forum, con l’utente MauMau, che attraverso specifici messaggi ha offeso pubblicamente l’altrui reputazione, rendendosi autore di diffamazione. Si sta avviando un procedimento giudiziario con il quale la polizia postale arriverà all’indirizzo IP, e quindi agli estremi del soggetto responsabile.
Siamo stati quindi costretti a chiudere il forum, per evitare ulteriori problemi, e ci scusiamo pertanto con i nostri lettori e soprattutto con gli utenti del forum stesso.
La redazione rimane comunque aperta a qualunque possibile confronto con il soggetto responsabile dell’accaduto laddove questi lo volesse, e laddove volesse sottrarsi alle sanzioni previste dal codice.
LA REDAZIONE

Google+
© Riproduzione Riservata