• Google+
  • Commenta
25 gennaio 2008

Roma: Master in Didattica della Shoah

Ha avuto luogo oggi, 24 gennaio, l’inaugurazione del Master Internazionale in “Didattica della Shoah”, presso la Sala Protomoteca in Campidoglio, al
Ha avuto luogo oggi, 24 gennaio, l’inaugurazione del Master Internazionale in “Didattica della Shoah”, presso la Sala Protomoteca in Campidoglio, alla presenza del ministro Mussi e dell’ambasciatore israeliano, Gideon Meir. Giunto quest’anno alla terza edizione, il Master di secondo livello, è proposto dalla Facoltà di Scienze della Formazione di Roma Tre e da un gruppo di ricerca internazionale diretto da David Meghnagi. Il Master vuole offrire un’occasione di approfondimento interdisciplinare della didattica della Shoah e della trasmissione della memoria, elaborando la tragedia della Shoah nei suoi aspetti psicologici, filosofici, religiosi, letterari, storici e artistici. Tra le nuove iniziative del Master c’è la costituzione di una “Biblioteca Internazionale della musica concentrazionaria”, la musica che gli internati suonavano nei campi di concentramento. Gli argomenti affrontati dal Master riguardano, tra l’altro, l’antisemitismo nazista, lo sterminio degli ebrei, l’elaborazione del lutto della Shoah, la sua memoria nella letteratura e nell’arte, l’identità europea dopo Auschwitz, l’uso politico della memoria. L’obiettivo è formare un network internazionale di specialisti sui temi principali dell’attuale riflessione politica e culturale. Il Master è rivolto in particolare a docenti, psicologi sociali e clinici, giornalisti, possessori di titolo di studio in scienze della religione, addetti ai musei, operatori vari nel campo della cultura e della formazione.

Google+
© Riproduzione Riservata