• Google+
  • Commenta
6 febbraio 2008

“Ex casa del lavoratore portuale”: concorso per architetti in erba

E’ giunto a termine il concorso indetto dal professor Sergio Pratali Maffei della facoltà di architettura dell’Università di Trieste cheE’ giunto a termine il concorso indetto dal professor Sergio Pratali Maffei della facoltà di architettura dell’Università di Trieste che, in collaborazione con la Provincia di Trieste, ha proposto per il suo Laboratorio di restauro un’esercitazione progettuale dell’ex Casa del lavoratore portuale di Trieste.
Si tratta di una novità, voluta fortemente dalla facoltà di Architettura e pienamente appoggiata dalla provincia giuliana. L’ex Casa del lavoratore portuale infatti rappresenta uno dei simboli storici dell’architettura triestina, che necessita di un significativo lavoro di restauro.
Alla premiazione finale saranno presenti tutti gli studenti che hanno partecipato al concorso, il Preside della facoltà di architettura, il Presidente della Provincia, l’Assessore e il dirigente ai lavori Pubblici e i docenti del Laboratorio di Restauro.

Google+
© Riproduzione Riservata