• Google+
  • Commenta
18 febbraio 2008

Roma: SDC scommette sull’Auditel: è un gioco ma non troppo

Auditel: croce e delizia degli addetti ai lavori della tv può decretare con un numero percentuale a due cifre (ma peggio ad una) il successo o Auditel: croce e delizia degli addetti ai lavori della tv può decretare con un numero percentuale a due cifre (ma peggio ad una) il successo o la chiusura anticipata di un programma televisivo. E allora perchè non improvvisarsi analisti e “dare i numeri” scommettendo sui dati auditel dei programmi televisivi? E la nuova iniziativa della facoltà di Scienze della comunicazione della Sapienza di Roma.
Nell’ambito del seminario sui dati di ascolto televisivi della cattedra di “Analisi dell’industria culturale” è nato il “Fantauditel”, gara on line sugli ascolti televisivi. su www.fantauditel.com chiunque può registrarsi e scommettere sui risultati di ascolto dei programmi e accumulare tanti più punti quanto più si avvicina al risultato reale.
Al Fantauditel si può giocare in tanti modi diversi: si può partecipare una sola volta e confrontarti con tutti gli altri, oppure cimentarsi in un vero e proprio campionato che dura alcuni mesi, sfidando gli amici o i personaggi televisivi ed esperti di tv che di volta in volta scommetteranno su un programma.
Il meccanismo alla base è semplice: sul programma proposto dalla redazione si deve cercare di indovinare in quanti lo vedranno (lo share). Vince chi più si avvicina al dato Auditel, che verrà pubblicato il giorno dopo la trasmissione.
Per giocare sono sufficienti pochi secondi, ma per vincere è importante conoscere il programma, l’auditel e ovviamente il pubblico televisivo. Per questo sul portale è stato messo a disposizione un glossario, una bibliografia, un forum in via di attivazione e una serie di approfondimenti.
Per scommettere è necessario inserire lo share previsto, un numero con due decimali.
Il valore giocato sarà visibile agli altri scommettitori solo al termine della scommessa, quando saranno pubblicati i risultati e la “classifica di giornata”.
Ci sono sempre due scommesse aperte: quella del giorno e quella della settimana. La prima si esaurisce in giornata, la seconda prevede un vero e proprio campionato e la partecipazione di “ospiti d’onore”.
I punti accumulati durante le varie scommesse si sommano e producono una classifica generale, relativa al campionato. Chi sceglie di non partecipare a tutte le scommesse non accumula punti ma non viene neppure squalificato, continua a far parte del campionato e può tornare a giocare quando vuole.
Il vincitore del Campionato verrà premiato nel convegno finale che si terrà alla Sapienza, presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione, a giugno 2008.
L’ospite d’onore è un famoso personaggio televisivo o un esperto tv che fa una previsione sullo share che totalizzerà la sfida della settimana.
Giocare contro l’ospite d’onore può far aumentare il punteggio, ma anche perdere punti.
Il fantauditel è un gioco ma non troppo e si configura per gli studenti della Facoltà di comunicazione che vi partecipano come l’ennesima simulazione per saggiare la realtà lavorativa fuori dalla facoltà. Non a caso partner dell’iniziativa (Medita) e principali promotori sono gli stessi delle passate edizioni del “Political game”, simulazione anche questa ma dedicata al mondo della politica. Così, se fuori dalla facoltà imperversa l’ennesima campagna elettorale, dentro si “gioca” a fare gli analisti televisivi…Scarso tempismo o scelta consapevole?

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy