• Google+
  • Commenta
5 marzo 2008

Perugia: tanti giovani alla Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica

Sono stati tanti gli studenti, provenienti da tutta l’Umbria, che hanno partecipato alle conferenze organizzate dalla Facoltà di Scienze MM

Sono stati tanti gli studenti, provenienti da tutta l’Umbria, che hanno partecipato alle conferenze organizzate dalla Facoltà di Scienze MM.FF.NN. in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale dell’Umbria, nell’ambito della XVIII settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica voluta dal MIUR.
I temi scelti, stimolanti e ancorati fortemente alla realtà e all’attualità, hanno portato ad un afflusso notevole di partecipanti agli incontri che, per il taglio divulgativo, hanno visto anche la presenza di appassionati e semplici curiosi. “Il nostro obiettivo –sottolineano gli organizzatori della kermesse e quello di favorire la diffusione della cultura tecnico-scientifica, in particolare fra i giovani, trattando argomenti di vario genere, ma che sono legati alla quotidianità di ciascuno di noi”.

Giovedì 6 e venerdì 7 marzo 2008 sono in programma gli incontri finali, che si svolgono nella Sala Conferenze del Caffé 110, in via Pascoli. Giovedì 6 marzo sono previste le seguenti conferenze: ore 9: “Ajo, oio e … DNA”, tenuta dal professor Giorgio Cionini; ore 10.15: “Spolverando l’Italia. Morfologia e composizione chimica delle polveri sottili”, con il professor David Cappelletti; ore 11.30; “Parla… come conti!”. Il linguaggio matematico dei media” curata dalla professoressa Anna Salvadori.
Venerdì 7 marzo: ore 9: “L’hard-disk ha vinto il Nobel?!” (professor Giovanni Carlotti); ore 10.15: “Pixel, numeri e…fantasia. Elaborazioni di immagini digitali” (professore Giorgio Cecconi); ore 11.30: “Italiani su Marte. Radar che studiano il sottosuolo di Marte” (professore Alessandro Frigeri); ore 15.30: “Meglio un rifiuto riciclato oggi… che una montagna di rifiuti domani” (Federico Valentini, responsabile processo compostaggio Gesenu Spa).

Sempre nell’ambito delle iniziative dell’Ateneo per la Settimana Scientifica è prevista la proiezione di un documentario sulla vita del naturalista ed esploratore perugino Orazio Antinori (1811-1882), nell’Aula Magna della Facoltà di Agraria.
Il documentario, che verrà proiettato nei giorni 5, 6 e 8 marzo, è stato realizzato dal Centro di Ateneo per i Musei Scientifici (CAMS) (per assistere alla proiezione del documentario è necessario prenotarsi telefonando al numero 075.5856073 o anche tramite fax: 075.5856432.)
Martedì 11 marzo 2008, alle ore 17, sempre nell’Aula Magna di Agraria, il documentario “Orazio Antinori” verrà proiettato nel corso di una manifestazione caratterizzata dal saluto del professor Francesco Bistoni, Rettore dell’Ateneo perugino, dall’intervento del professore Mario Bellucci, sul tema “Orazio Antinori, l’uomo e lo scienziato” e dalla presentazione del documentario da parte del professore Bruno Romano, direttore del CAMS.

Google+
© Riproduzione Riservata