• Google+
  • Commenta
3 marzo 2008

Università del Sannio e l’emergenza idrica in Campania

I ricercatori del Dipartimento di Studi Geologici ed Ambientali dell’Università del Sannio hanno portato a termine delle ricerche in ambito idrI ricercatori del Dipartimento di Studi Geologici ed Ambientali dell’Università del Sannio hanno portato a termine delle ricerche in ambito idrico che evidenziano la scarsità delle piogge invernali e la conseguente probabilità di una prolungata condizione di emergenza idrica in Campania. I dati provengono della rete di monitoraggio idrologico gestita dal “Servizio Idrogeologia” dell’Alto Calore Servizi S.p.A. di Avellino. I modelli utilizzati consentono di prevedere l’avvicinarsi di un lungo periodo di magra delle principali sorgenti campane. Le analisi effettuate mostrano che l’attuale andamento delle piogge nell’area appenninica è da ritenersi insufficiente. Le piogge cadute dal settembre 2007 al febbraio 2008 costituiscono il 55% dell’ammontare medio definito sulla base delle analisi storiche. In tale situazione appare indispensabile coordinare gli enti competenti e soprattutto sensibilizzare i cittadini al risparmio delle risorse. Altro punto all’ordine del giorno riguarda l’ammodernamento della rete distributiva con il completamento di grandi opere infrastrutturali come la diga di Campolattaro.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy