• Google+
  • Commenta
1 giugno 2008

Le multinazionali: gli studenti italiani? Bamboccioni!

La notizia, proveniente direttaLa notizia, proveniente direttamente dal career day che in questi giorni si tiene presso una delle più importanti università private italiane, la LUISS di Roma potrebbe essere riassunta così: le multinazionali danno ragione a Padoa Schioppa; i ragazzi italiani sono davvero un po’ bamboccioni. Già perchè in quel grande calderone in cui si cerca di far incontrare domanda e offerta com’è il career day, i selezionatori delle più importanti aziende, i cacciatori di teste e di talenti sono d’accordo nel tratteggiare un identikit poco lusinghiero degli studenti italiani; non sanno l’inglese, hanno poche idee piuttosto confuse e scarsa capacità propositiva. Al contrario le aziende, in una fase di prima scrematura, cercano neolaureati i da "iniziare" che non superino una certa età (spesso 25 anni, qualche volta 28) conoscere bene l’inglese, avere un buon voto di laurea (in genere non meno di 100/110), offrire disponibilità e dimostrare autonomia. Tradotto in buone tracce da disseminare nel curriculum; inglese of course, disponibilità a muoversi e ad “arrangiarsi”(periodo da cameriere a Londra per imparare l’inglese? A quanto pare vale molto di più di titoli e pezzi di carta), a partire con poco (leggi stages o offerte economiche non proprio allettanti) e ovviamente preparazione all’altezza. Queste le richieste dell’azienda. Ma poi siamo sicuri che i neolaureati non finiscono a fare la fotocopie e a portare il caffé?

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy