• Google+
  • Commenta
6 agosto 2008

La performance dell’ateneo fiorentino secondo AlmaLaurea 2007

Sono positivi i risultati pubblicati da AlmaLaurea per l’anno 2007 e riguardanti l’ateneo fiorentino. Come ha commentato il rettore Augusto Marinelli:Sono positivi i risultati pubblicati da AlmaLaurea per l’anno 2007 e riguardanti l’ateneo fiorentino. Come ha commentato il rettore Augusto Marinelli: “Abbiamo affrontato seriamente l’impegno dell’applicazione della riforma universitaria, e i dati di AlmaLaurea offrono la riprova dei buoni risultati ottenuti, sia in termini di produttività (età alla laurea, frequenza alle lezioni) che in termini di strumenti a supporto della didattica (stage e tirocini, grado di soddisfazione). Ma abbiamo voluto anche intervenire nuovamente sull’offerta didattica, applicando fra i primi in Italia nel prossimo anno accademico il DM 270/2004, per migliorare e accelerare il percorso formativo degli studenti, facilitandone la scelta, l’orientamento e l’ingresso nel mondo del lavoro.”
Ecco quindi i risultati. Sono stati presi in considerazione gli studenti con possesso del diploma di laurea triennale e, separatamente, quelli con possesso di laurea specialistica, così da non prendere in considerazione i laureati fino all’anno solare 2001 (laureatisi secondo il Vecchio ordinamento) e considerare le differenze che la riforma del 3+2 ha portato. Si sono registrati miglioramenti soprattutto per quanto riguarda i tempi di laurea e la regolarità della frequentazione delle lezioni.
Per quanto riguarda i laureati triennali, l’età media alla laurea è di 24,3 anni, in linea con il risultato nazionale (24,5 anni). Netto miglioramento se si considera che i laureati del Vecchio ordinamento hanno raggiunto il risultato di 28,7 anni. Poi, il 68% degli studenti si laurea con un anno fuori corso, mentre in corso il solo il 31% (sempre però un netto miglioramento rispetto al 4,6% del Vecchio ordinamento). Per quanto riguarda la frequentazione delle lezioni, il 69% ha frequentato più di tre quarti delle ore previste dal corso, altro risultato dell’ateneo fiorentino simile a quello nazionale.
Se si prendono in considerazione i laureati con possesso di specializzazione (cioè laurea di secondo livello), si riscontrano risultati ancora migliori. Infatti, l’età media in cui ci si laurea è di 25,8 anni: l’ateneo fiorentino ha ottenuto un risultato addirittura migliore rispetto alla media nazionale di 26 anni. Così accade anche se si considera la percentuale degli studenti che si laurea in corso (73% contro il 69% della media nazionale), mentre il 27% si laurea con un anno fuori corso.

Google+
© Riproduzione Riservata