• Google+
  • Commenta
20 dicembre 2008

Natale con Sapienza

L’atmosfera natalizia si respira anche nella prima Università di Roma, La Sapienza. Anche quest’anno infatti è possibile acquistare og
L’atmosfera natalizia si respira anche nella prima Università di Roma, La Sapienza. Anche quest’anno infatti è possibile acquistare oggetti e gli articoli più vari dell’Università. Il progetto si chiama “Sapienza Merchandesign” ed è pensato proprio per sottolineare il senso di appartenenza alla comunità universitaria attraverso prodotti capaci di veicolarne il nome, il simbolo, i valori e le tradizioni. Presso il punto vendita dell’Economato studenti, docenti, personale interno e visitatori possono acquistare originali portapranzo, felpe, cappelli, grembiuli da cucina, matite, agende, copri casco, portachiavi, ma anche prodotti tecnologici come le pen drive. La linea di prodotti a marchio Sapienza è organizzata in tre collezioni: Urban Student’s Collection, pensata ad hoc per lo “Student Kit” o il “Teacher Kit”, la On Demand Collection, gadget della Sapienza divisi in Wear, School, High Tech e Accessories, e l’ultima collezione è la Big’s Collection (disponibile a partire dal 2009). L’Urban Student’s Collection, in particolare, rappresenta un vero e proprio esperimento unico nel suo genere perché propone prodotti appositamente pensati da giovani designer della Sapienza nell’ambito della Factory LSD – Laboratorio Sapienza Design. Tutti i prodotti sono caratterizzati dal marchio, dai colori e dal claim Sapienza, per interpretare l’identità visiva della Sapienza valorizzando il senso di appartenenza e fidelizzando gli alunni, ma soprattutto per promuovere il fund raising, così gli utili guadagnati saranno devoluti al finanziamento di borse di studio e ad altre iniziative a favore degli studenti. A breve sarà anche possibile ordinare gli articoli on line, attraverso il sito dedicato, già attivo sulla home page della Sapienza. Anche questo può essere un regalo originale e utile allo stesso tempo per l’aiuto che fornisce il reinvestimento dei guadagni.

Google+
© Riproduzione Riservata