• Google+
  • Commenta
9 gennaio 2009

UniTO: parte il secondo ciclo di incontri “Giallo e Nero”

“Il club Giallo e Nero”, recita una didascalia presente sulla locandina che annuncia la partenza del secondo ciclo di incontri, “aperto ad appassionat“Il club Giallo e Nero”, recita una didascalia presente sulla locandina che annuncia la partenza del secondo ciclo di incontri, “aperto ad appassionati –lettori, scrittori, critici- ed addetti ai lavori –magistrati, avvocati, specialisti- intende esplorare le interazioni fra fiction e realtà, immaginario e oggettività, invenzione e scienza”.
Ed in effetti alla base di un buon libro (o anche di un film) cosiddetto “giallo” è proprio quella porzione di “reale” che fa da contorno all’evento criminale, del tutto inventato o romanzato che sia; è quella la chiave ci permette di entrare nella trama, di sentirla vicina al nostro quotidiano, che rende assolutamente credibile lo svolgersi di tutta la vicenda e proprio per questo ci emoziona.
Per gli amanti del poliziesco, ripartono a breve, presso la FNAC di Via Roma 56, a Torino, gli incontri “Giallo e Nero: Terre Gialle – Trame Mentali”, promossi dall’Associazione culturale “I colori del libro” con la stretta collaborazione di docenti universitari e specialisti in materia.
Il primo appuntamento è fissato per lunedì 12 gennaio prossimo venturo, alle ore 18,00.
Tema della serata sarà nuovamente l’Europa (l’ultimo appuntamento era difatti incentrato sulla Parigi di Léo Malet), e più precisamente la città di Barcellona, raccontata da Alicia Giménez-Bartlett; presenzierà Maurizio Landi, procuratore della Repubblica di Asti.
Per chi volesse conoscere nel dettaglio date e tematiche degli incontri successivi, è disponibile il programma completo del nuovo ciclo del “Giallo e Nero” all’indirizzo web che segue
http://www.unito.it/documenti/Giallo_e_Nero_programma.pdf
Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Associazione ai recapiti telefonici 011/9920090 e 338/5318777, oppure tramite email scrivendo a mtlb2000@yahoo.it

Google+
© Riproduzione Riservata