• Google+
  • Commenta
21 aprile 2009

Pisa: l’ateneo in aiuto degli studenti abruzzesi colpiti dal terremoto.

Agli inizi di aprile, l’Abruzzo è stato colpito da un devastante terremoto. Alcuni paesi e lo stesso  capoluogo di regione, l’Aquila, hanno subito ingenti danni. Centinaia sono i morti, migliaia gli sfollati. Immagini agghiaccianti, trasmesse dai vari telegiornali, testimoniano una realtà schiacciata dal peso di quelle stesse macerie. In tutta Italia sono partite le iniziative di solidarietà volte a sostenere il popolo abruzzese in questo terribile momento. Anche l’Università di Pisa, che io frequento da due anni, si sta muovendo per portare un aiuto concreto agli studenti di quelle zone colpite dal sisma che sono iscritti all’Ateneo. Con un comunicato, datato al nove aprile, il rettore Marco Pasquali e il prorettore per i rapporti con gli studenti, Angelo Baggiani, hanno annunciato che gli iscritti provenienti dai paesi terremotati non dovranno pagare la terza e la quarta rata delle tasse universitarie. Inoltre, l’Azienda Unica Regionale per il Diritto allo Studio Universitario (ARDSU) ha consentito, ai suddetti studenti, di accedere gratuitamente ai servizi delle mense universitarie e ha messo a disposizione posti non assegnati o sfitti all’interno della casa dello studente, agevolando in tal modo coloro che sono in affitto. Mi sembrano, queste, misure importanti, volte a garantire anche a chi, in situazioni così drammatiche, ha perso tutto, uno dei diritti fondamentali, quello allo studio. 
 

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy