• Google+
  • Commenta
22 giugno 2009

Le strutture unisa : il resoconto dell’Ing. Basile

Il campus è in continua crescita, la sua evoluzione sembra ancora oggi senza fine. Alle strutture didattiche e di ricerca già presenti e ancora da realizzare ed alle strutture a servizio dell’intera popolazione studentesca allargata anche ai territori limitrofi, dal 2006 fino ai giorni nostri sono state realizzate o completate: l’aula Magna, il Teatro, i nuovi locali e laboratori della facoltà di Farmacia oltre alle varie piazze tra cui ricordiamo Piazza del Sapere e il recente completamento della Piazza del Rettorato e del parcheggio multipiano. A farci un resoconto completo della situazione è l’ing. Gianluca Basile capo coordinamento uffici tecnici dell’Università degli Studi di Salerno.

Ing. Basile per quanto riguarda i lavori di realizzazione della biblioteca tecnico-s
cientifica a cosa sono dovuti i rallentamenti verificatosi in corso d’opera?

“Per la realizzazione della biblioteca tecnico- scientifica i lavori sono ancora in corso. I rallentamenti riscontrati sono dovuti ad un problema sorto con un’azienda che in questo periodo di crisi economica ha avuto difficoltà a portare avanti il progetto, costringendoci a riprendere i lavori con un altro associato del consorzio di imprese che sta lavorando alla realizzazione del progetto. In questo momento i lavori sono ripresi regolarmente e verranno ultimati in un paio d’anni circa”.

Come procedono i lavori di ristrutturazione del campus di Baronissi?

“Per la facoltà di medicina stiamo facendo dei lavori di ristrutturazione a Baronissi, i laboratori didattici sono completati, alcuni studi per docenti pure e continua il programma di ristrutturazione complessiva del campus. Per fine anno avverrà il trasferimento della facoltà di fisica a Fisciano completando la ristrutturazione dei locali lasciati dagli studenti”.

E’ previsto ancora qualche ulteriore ritocco al progetto di ampliamento della mensa?

“Una parte della mensa è stata completamente rinnovata. La regione Campania ci ha finanziati per ristrutturare complessivamente la vecchia sala e tutte le cucine. Il finanziamento che si aggira sui 2 milioni di euro ci permetterà di completare i lavori anche alla parte non ancora rinnovata della struttura. Anche la mensa di Baronissi verrà messa a nuovo e riutilizzata per rispondere alle esigenze del relativo numero di studenti della facoltà di medicina”.

Per quanto riguarda le strutture da realizzare può fornirci qualche anticipazione ?

“Il 21 maggio inaugureremo il laboratorio di ingegneria ambientale eletto dal professore Belgiorno situato all’ingresso del campus di Fisciano vicino all’impianto di depurazione. Il 4 giugno inaugureremo il Club House di ateneo, in concomitanza alla realizzazione dello Stabulario di Farmacia. Procedono regolarmente anche i lavori di ampliamento del padiglione delle aule ex scienze politiche per la creazione della segreteria di Giurisprudenza, portando avanti così il discorso di tenere le Presidenze vicino alle Facoltà di appartenenza. Intanto le residenze universitarie sono state completate e a breve uscirà il bando che permetterà agli studenti di usufruire della struttura. Per fine luglio sarà completato anche un asilo nido per 60 bambini che stiamo realizzando in accordo con il comune di Fisciano. La struttura potrà essere utilizzata anche da studenti oltre che da dipendenti dell’università stessa. Come grossa opera che stiamo per iniziare, c’è in vista la realizzazione di nuove residenze universitarie, che verranno situate nell’aria sottostante al parcheggio multipiano da poco realizzato. Infine, dal prossimo anno, i ragazzi della facoltà di medicina al quarto anno dovranno cominciare a frequentare le cliniche e quindi, venendo incontro alle loro esigenze, abbiamo stipulato un accordo con l’ospedale San Leonardo che ci ha concesso 800 metri quadri di spazio che noi stiamo riammodernando completamente per realizzare delle aulette, una sala internet, una biblioteca alcuni studi e degli spogliatoi per gli studenti, in modo che nella giornata in cui debbono svolgere tirocinio in ospedale hanno anche possibilità di seguire regolarmente lezione.”

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy