• Google+
  • Commenta
3 giugno 2010

L’Ateneo Salernitano avrà la sua rappresentanza al CNSU

L’Ateneo Salernitano piazza il colpo vincente ottenendo la rappresentanza nel Cnsu, il Consiglio Nazionale degli Studenti

L'Ateneo Salernitano

L’Ateneo Salernitano

Vincenzo Sansone, 27 anni, studente della Facoltà di Economia, è stato, infatti, eletto con 2984 voti totali ottenuti nel collegio del IV Distretto, sufficienti per sbaragliare l’agguerrita concorrenza di altri validi candidati all’organo nazionale di rappresentanza studentesca.

Questa elezione è figlia di un processo evolutivo che ha visto il campus di Fisciano crescere e svilupparsi anno dopo anno, grazie alla spinta di diversi fattori: eccellenza degli insegnamenti; qualità e disponibilità dei docenti; miglioramento della classe studentesca; aumento dei servizi; ambiente accogliente (che ricalca lo stile dei campus statunitensi). Questo e tanto altro ancora ha contribuito e sta contribuendo alla crescita di un Ateneo che intende raggiungere livelli di attenzione sempre più elevati per offrire una crescita formativa completa da consegnare alla futura classe dirigente.

A Sansone è rivolto il plauso per l’importante successo ottenuto e anche l’onore e l’onere di una responsabilità che, a partire da oggi e per i prossimi tre anni, periodo di durata del mandato elettivo, il neoconsigliere universitario dovrà assumersi per rendere concrete e attuabili le prevedibili e numerose richieste provenienti dai colleghi di studio.

Il Cnsu, ricordiamolo, è organo consultivo di rappresentanza degli studenti iscritti ai corsi attivati nelle università italiane, formato da 30 rappresentanti, in carica tre anni, così ripartiti: 28 componenti (7 per ciascuno dei 4 macro-distretti elettorali) sono eletti dagli studenti iscritti a tutti i corsi di laurea, 1 viene eletto dagli iscritti ai corsi di specializzazione e 1 invece dagli iscritti ai corsi di dottorato di ricerca. Un numero esiguo rispetto a quello degli iscritti nelle Università Italiane che, secondo un’indagine certificata, condotta dall”Anagrafe Nazionale Studenti del Miur, risultano essere circa 1 milione e 600mila.

Nel “parlamentino” studentesco – che ha sede presso la sede del Miur di Piazzale Kennedy a Roma – sono rappresentati gran parte degli schieramenti presenti nel Parlamento “vero”: centrosinistra, centro, centrodestra. Durante questa competizione elettorale alcune liste “civiche” studentesche hanno preferito schierarsi da sole, altre hanno unito le forze per sperare di superare lo scoglio elettivo.

Sansone era candidato nella Rui (Rete Universitaria Italiana), lista che ha ottenuto nel IV Distretto un totale di 7683 voti, 2984 dei quali assegnati allo studente salernitano, risultato unico eletto dello schieramento tra i sei candidati che si giocavano lo scranno al Parlamentino Universitario.

Messo da parte il bilancio, sicuramente positivo, di queste elezioni al Cnsu, è ora giunto il tempo di mettersi all’opera per andare incontro alle esigenze degli studenti universitari, soprattutto in un periodo tormentato come quello attuale segnato episodi descritti, con tutte le agitazioni che lo stanno accompagnando, sulle pagine di cronaca dei principali quotidiani Nazionali.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy