• Google+
  • Commenta
13 febbraio 2011

L’analisi SWOT

Quante volte ci troviamo a dover prendere decisioni sulla fattibilità di un’impresa? Oppure quante volte ci troviamo a ragionare sul decidere per un sì o per un no riguardo un obiettivo che vorremmo raggiungere? Se a volte ragionare d’istinto rappresenta una buona strategia, altre volte invece può essere più opportuno utilizzare al meglio le nostre doti razionali e trovare un metodo d’analisi che risulti più adeguato alla circostanza.

Parliamo di scelte dove di solito la “posta in gioco” è abbastanza elevata e dove scegliere d’istinto può rivelarsi una scelta molto dannosa. Dal momento che intendiamo analizzare razionalmente la situazione, come facciamo a decidere se “il gioco vale la candela”? Spesso ci concentriamo troppo sul nostro desiderio di voler riuscire e questo può essere un buon punto di partenza, ma non sufficiente. Altre volte siamo portati a prendere in considerazione solamente le nostre “caratteristiche positive”, le nostre “qualità” che ci porterebbero a sposare una determinata causa. Quando intendiamo affrontare in modo completo una questione e prendere una decisione importante è necessario esplorare la questione a 360 gradi, riuscendo a fare un quadro completo di tutte le variabili coinvolte nella circostanza. Per riuscire ad aumentare le probabilità di soppesare adeguatamente la decisione da prendere possiamo ricorrere ad un utile e potente strumento chiamato analisi SWOT.

L’analisi SWOT rappresenta uno strumento di pianificazione strategica utilizzato per valutare i punti di forza (Strengths), debolezza (Weaknesses), le opportunità (Opportunities) e le minacce (Threats) di un progetto, di un’impresa o di una situazione in cui un individuo o un’organizzazione deve prendere una decisione per raggiungere un obiettivo. A dare vita a tale tecnica fu Albert Humphrey. Una analisi SWOT deve iniziare con il definire uno stato finale desiderato o obiettivo. Fatto ciò l’analisi consente di andare ad analizzare tutta una serie di variabili che consentiranno di avere un quadro molto più ampio e chiaro riguardo le scelte da intraprendere. Si inizia con l’analisi dei “Punti di forza”, cioè di tutti quegli elementi che obiettivamente rappresentano punti a favore. Intendiamo “abilità presenti”, “risorse interne di qualsiasi genere” utili per il raggiungimento dell’obiettivo, caratteristiche del soggetto che va ad agire nell’impresa. Successivamente si passa ai “Punti di debolezza”, cioè tutte le caratteristiche interne, “limiti”, elementi che rappresentano un ostacolo verso il raggiungimento dell’obiettivo che stiamo valutando. Una volta analizzati i punti di debolezza, si passa ad analizzare le “Opportunità”, cioè le condizioni esterne che rappresentano un vantaggio verso il raggiungimento dell’obiettivo che stiamo valutando. Le opportunità includono tutte le variabili che, sebbene non influenzabili da noi, possono però essere considerate a nostro vantaggio.

Infine è necessario considerare le “Minacce”, cioè i “Rischi” legati sempre alle condizioni esterne che potrebbero ostacolare, compromettere, vanificare i nostri sforzi. Anche in quest’ultimo caso parliamo di elementi presenti nello scenario esterno e che noi non possiamo modificare. Avendo ben chiare queste quattro variabili, ed avendo compilato un’accurata lista per ciascuna di esse sarà molto più semplice e proficuo ragionare su quale piano d’azione intraprendere per aumentare le percentuali di successo dell’obiettivo che vogliamo raggiungere. L’analisi SWOT è uno strumento molto utilizzato nell’ambito delle scelte aziendali ed imprenditoriali, ma può rappresentare al contempo un utilissimo strumento anche per studenti, liberi professionisti, docenti, dirigenti che si trovino a dover decidere di fronte a una determinata circostanza. Sia sul web che in libreria esiste un’infinità di letteratura al riguardo. A chi volesse approfondire e soprattutto applicare tale strumento consiglio dunque di reperire più informazioni e testare concretamente la forza di tale strumento.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy