• Google+
  • Commenta
24 ottobre 2011

Zona di confort: casa mentale entro cui ci sentiamo a nostro agio

Ciascun individuo è solito muoversi attraverso una serie di routine date da schemi mentali e abitudini detta zona di confort.

Esiste una definizione che descrive l’area entro cui ciascuno di noi si muove usualmente: zona confort. Si tratta di una sorta di “casa mentale” entro cui ci sentiamo a nostro agio.

Questa zona è soggettiva. Ciascuno di noi considera all’interno della propria zona di confort una moltitudine di pensieri ed azioni.

Ciò che si trova all’interno della propria zona ci dà sicurezza perché lo conosciamo, lo sappiamo fare, lo possiamo prevedere. Tutto ciò che è fuori di questa zona è invece sconosciuto.

Purtroppo spesso si dimentica di considerare che ciò che facciamo e pensiamo all’interno della nostra zona di confort non rappresenta ciò che potrebbe generare per noi l’arricchimento maggiore.

Facciamo qualche esempio per capire meglio il concetto. Spesso le persone decidono di continuare a stare con qualcuno, frequentare le stesse persone, andare negli stessi posti, praticare le stesse attività perché è comodo e “confortevole” ciò che già conoscono. In realtà non è affatto detto che siano pienamente soddisfatte di tali cose e persone, ma continuano a viverle perché sono prevedibili, non riservano imprevisti.

Al confine tra zona confort e “non confort” ci sono sentimenti quali “paura”, “ansia”, “incertezza”, “dubbio”… Il punto è che continuando a rimanere dentro la propria zona di confort le persone non potranno mai sperimentare nuove situazioni, nuove possibilità, nuove conoscenze.

A volte dunque può risultare utile fermarsi un attimo a considerare se nella propria vita si stia rimanendo “troppo” dentro la propria zona e se non convenga decidere di uscire a sperimentare qualcosa si nuovo: nuove persone, nuovi posti, nuovi approcci, nuove routine.

Il miglioramento in qualsiasi campo spesso risiede proprio fuori da questa zona entro cui ci si muove. Superare la soglia tra “conosciuto” e “nuovo” rappresenta dunque la chiave di volta per scoprire nuove strade ed ottenere maggiore pienezza nella propria vita.

Google+
© Riproduzione Riservata