• Google+
  • Commenta
24 ottobre 2011

Realismi Socialisti

Mostra pittorica a Palazzo delle Esposizioni dall’11 ottobre all’8 gennaio.La storia della pittura del Realismo socialista coincide col racconto di uno straordinario movimento artistico del XX secolo, che rappresenta un fenomeno unico non solo nell’ambito della cultura russa, ma anche della cultura universale.

Lo stato sovietico sostenne la pittura realista in una misura ineguagliata nel resto del mondo, promuovendone lo sviluppo attraverso “l’arruolamento” di migliaia di artisti di talento in tutto il territorio di un immenso impero multi-etnico.

Il Realismo socialista esaltò il ruolo sociale dell’arte e la superiorità del contenuto sulla forma; incoraggiò il recupero delle pratiche di mestiere tradizionali e attinse alla storia dell’arte europea antica e moderna come ad un serbatoio di motivi stilistici e iconografici da cui trarre ispirazione.

Il programma del Social – Realismo prendeva infatti spunto da elementi del realismo ottocentesco combinandoli con esperimenti accademici e con il pensiero di numerosi pubblicisti ed esteti sovietici; sostenendo quindi che l’opera doveva avere forma realistica e contenuto socialista.

Questa mostra, aperta dall’11 ottobre all’8 gennaio 2012, segue lo sviluppo della pittura di questo movimento artistico; dalle ultime fasi della Guerra civile all’avvio della stagione brezhneviana, arrestandosi all’apertura degli anni settanta, data oltre la quale le tendenze dell’arte ufficiale sovietica seguiranno direzioni varie e incoerenti, tali da far tramontare definitivamente il dominio culturale delle correnti realiste-socialiste.

L’esposizione è organizzata in sequenza cronologica attraverso le sette gallerie del Palazzo delle Esposizioni. All’interno di ogni galleria è presentata una molteplicità di casi, di temi e di approcci formali all’arte di ciascun periodo, mettendo in evidenza la grande varietà di soluzioni con cui gli artisti risposero alla sfida del Realismo socialista, non solo nello svolgersi del tempo ma anche nella simultaneità delle singole scansioni cronologiche, la mostra intende smentire, ribaltandolo, il mito del Realismo socialista come forma d’arte monolitica, riassumibile in una forma univoca.

Protagonista indiscusso della mostra è Aleksandr Rodčenko, il quale è stato senza dubbio uno dei principali generatori di questa stagione creativa e intellettuale, rispecchiandone perfettamente lo spirito e l’aura mitica.

Pittura, design, teatro, cinema, grafica e fotografia, sono gli ambiti disciplinari in cui il portentoso talento di questa affascinante figura d’artista si è cimentato, aprendo nuovi percorsi creativi per lo sviluppo successivo di ciascuno di essi.

Ad esempio in fotografia, l’artista introdusse i principi dell’ideologia costruttivista, sviluppando metodiche e strumenti per la sua applicazione.

Grazie alla tenace salvaguardia degli archivi famigliari, l’immenso patrimonio d’immagini di Rodčenko è confluito nel primo museo russo dedicato alla fotografia, la House of Photography of Moscow, che insieme ai famigliari e ai maggiori specialisti di questo settore ha promosso una lunga e meticolosa campagna di studi di cui questa mostra è il risultato.

Curata da Olga Sviblova, direttore della House of Photography of Moscow, la mostra presenterà circa 300 opere tra fotografie originali, fotomontaggi e stampe vintage; insieme alle opere di altri artisti altrettanto importanti.

La straordinaria energia creativa prodotta dagli artisti di questa formidabile stagione rappresenta ancora una fonte di nutrimento per la cultura artistica di oggi e di domani.

Dall’11 ottobre 2011, all’8 gennaio 2012

Palazzo delle Esposizioni, via Nazionale 194

biglietti:

Intero € 12,50

Ridotto € 10,00

Per tutti gli studenti, ricercatori e dottorandi delle Università romane ogni venerdì e il sabato dalle 19.00 a chiusura per loro il biglietto costa solo 4.00€

Orari:

Martedì, mercoledì, giovedì, domenica: 10.00 – 20.00

Venerdì, sabato: 10.00 – 22.30

Lunedì: chiuso

Giulia Migliola

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy