• Google+
  • Commenta
27 febbraio 2012

Conoscere l’Universidad Complutense de Madrid

Per quanto riguarda il progetto Erasmus, la maggior parte delle nostre facoltà quando si parla di scambio con la città di Madrid intrattiene legami soprattutto con l’Universidad Carlos III e la Complutense site nella metropoli spagnola. Quest’ultima è una delle più antiche e  prestigiose università della penisola: è membro dell’Europaeum, l’associazione delle dieci principali università europee

La Universidad Complutense de Madrid fu fondata nel lontano 20 maggio 1293 come Studium Generale da re Sancho IV di Castiglia ad Alcalà dei Henares (in latino ”complutum”, appunto dal nome stesso dell’università), ma venne elevata al rango di Università nel 1499, per volere di papa Alessandro VI. Grazie alla regina Isabella II, nel 1836 la sua sede è stata trasferita a Madrid; inoltre, Alfonso XIII iniziò nel 1927 la costruzione di un vasto campus universitario, denominato ”La Moncloa” che venne però in gran parte distrutto nel corso della guerra civile.

L’università attualmente ospita molteplici facoltà, divise in sezioni. Queste sono: Ciencias, Ciencias de la Salud, Ingenierìas y Arquitectura, Artes y Humanidades, Ciencias Sociales y Jurìdicas. Di fondamentale importanza per questa università estera è la possibilità di scegliere una laurea che permette il conferimento di un doppio titolo; ad esempio un doppio titolo in diritto e amministrazione delle imprese, o doppio titolo in ingegneria e informatica e matematica e molti altri.

Per ulteriori informazioni in merito, tutti i corsi di studio dell’università Complutense de Madrid sono disponibili all’indirizzo http://www.ucm.es/?a=estudios&d=titgrado3

Selezionando ”el grado” a cui siamo interessati, si aprirà un collegamento che permetterà di visualizzare il piano di studi utile per poter capire quali esami sostenere all’estero che saranno poi convalidati qui in Italia, di visionare gli sbocchi occupazionali e lavorativi inerenti alla facoltà e molte altre informazioni. Inoltre, sarà possibile entrare nel sito specifico della facoltà dove poter ricavare ulteriori informazioni utili al futuro soggiorno universitario madrileno!

 

Google+
© Riproduzione Riservata