• Google+
  • Commenta
19 febbraio 2012

Fondi Europei, come ottenerli: Eurogiovani e il Master in europrogettazione

Una piccola premessa.  L’Italia risulta essere uno dei paesi dell’Unione Europea che riesce, ogni anno, a bruciare fondi gratuiti provenienti dall’Europa per progetti strutturali e sociali. Fanalino di coda sono le regioni del Sud, come Calabria e Campania, ma anche le altre regioni non si distinguono particolarmente come “grandi consumatrici di fondi europei”.

Perché succede questo? Perché l’Italia non riesce a spendere i soldi che l’Europa gli sta dando gratis? I programmi che l’Europa ha a disposizione sono molteplici e, quasi sicuramente,  se si ha un’idea in mente c’è un programma europeo che gli si adatta perfettamente.  Quale è allora il problema?  La risposta è semplice: le dinamiche di reperimento fondi non sono chiare al popolo italiano e le domande (quelle poche)  che arrivano, risultano essere confuse, scritte male, non precise e quindi inadatte a prende, magari,  un milione di euro di finanziamento.

Il Master. Il Master intensivo in europrogettazione nasce per rispondere a questa esigenza, tutta italiana,  di migliorare le domande di richiesta fondi,  le conoscenze in questo settore e la conoscenza della macchina burocratica europea, al fine di formare persone capaci di trovare un programma, ideare e scrivere un progetto europeo,  compilare i moduli di richiesta e aumentare cosi la possibilità di ricevere questi soldi che all’Italia spettano di diritto.

Il Master ha la durata di 5 giorni, con lezioni frontali/interattive di base + Esercitazioni Pratiche + Project-Work.  Il programma si ripete uguale in 16 città italiane, Roma, Milano,  Torino, Padova, Lecce, Bari, Bologna, Cagliari, Palermo, Catania, Trieste, Cosenza, Ancona, Napoli, Perugia e Pescara.

Per ogni edizione sono disponibili 50 posti, e grazie ai fondi europei, il corso ha un costo di 380 euro. Il Master è rivolto a chiunque sia interessato alla materia, dagli studenti universitari (i quali potranno far valere il corso come 5 CFU) ai dirigenti e funzionari della Pubblica Amministrazione. Le lezioni verranno svolte da professionisti del settore, Europrogettisti Senior.

Docenti di riferimento sono Raniero Chelli, Valerio Levi, Alessandro Dattilo, Federico Bussi. Il Master intensivo in europorgettazione è un’opportunità per approfondire un argomento caldo e un’occasione per apprendere metodi e pratiche di successo nel campo della progettazione europea.

Google+
© Riproduzione Riservata