• Google+
  • Commenta
28 febbraio 2012

Telefonare gratis: si può!

Ebbene si, non è più un sogno.

Oggi telefonare e inviare sms può non costare nulla. Sono molte le novità nel campo della tecnologia android.

Sfruttando la connessione 3G o Wifi del proprio smartphone  è possibile finalmente parlare o messaggiare con chiunque senza spendere nemmeno un centesimo. Naturalmente per far si che tutto funzioni bisogna che gli utenti che vogliano comunicare tra loro, abbiano sul loro device la stessa applicazione installata.

Tutto questo si può fare grazie alla moderna tecnologia VOIP (Voice Of Internet Protocol ovvero Voce tramite Protocollo Internet) e scaricando determinate apps.

Forfone, Indoona,Viber, Fring, Tango Video Call, Nimbuzz e A-Tono, quelle momentaneamente più diffuse e scaricate. La prima, Forfone,  creata da una compagnia austriaca, offre ogni mese a tutti i suoi clienti attivati in Italia,100 minuti gratis di telefonate verso rete fissa italiana, invio di SMS con foto allegate e geolocalizzate gratis.

Questa app sfrutta le notifiche push e quindi limita al minimo il consumo di RAM e batteria “attivandosi” solo al momento della ricezione della chiamata/ricezione del sms. La seconda, Indoona, sviluppata dall’italiana Tiscali, è un’applicazione multipiattaforma, disponibile sia per smartphone, android che per pc,  per comunicare via voce, testo ed anche tramite videochiamate, regalando 120 minuti gratis per chiamare tutti i telefoni fissi nazionali.

Anche questa app possiede notifiche push grazie alle quali poter essere sempre raggiungibili anche quando l’applicazione è spenta.  La terza, Viber, Sviluppata dalla israeliana Viber Media, essa non introduce nessuna tecnologia rivoluzionaria nel settore ma azzera tutte le procedure di registrazione e di configurazione richieste dagli altri software dello stesso genere, creando una rete di comunicazione parallela a costo zero.

L’interfaccia dell’applicazione riprende quella iPhone, offrendo anche funzioni simili: muto, vivavoce, passaggio alla rete GSM e possibilità di mettere in attesa la telefonata. L’applicazione non è ancora stata ottimizzata per altri dispositivi e a breve sono invece previste delle versioni per Blackberry, Android e Symbian.

La quarta, Fring, è anch’essa un’applicazione di buon successo, che offre una discreta quantità di funzioni come chiamate, videochiamate ed sms. Fring è compatibile con la maggior parte dei dispositivi Android ed anche in questo caso si è registrato un discreto ma accettabile consumo di batteria. La quinta,  Tango Video Call, è stata creata dai sviluppatori per effettuare essenzialmente video chiamate tra due dispositivi.

L’interfaccia è ben realizzata e strutturata, e permette di interagire con le funzioni dell’applicazione in maniera pratica comoda e veloce. La sesta, Nimbuzz, è un’applicazione tra le più complete e meglio strutturate. Molto funzionale, con un’ottima interfaccia, colorata, semplice e scorrevole, offre davvero molte funzioni utili.

Grazie alle “chiamate HD”, se la banda disponibile lo permette, si possono effettuare chiamate con una qualità davvero eccezionale. Inoltre è possibile aggiungere i propri account di Instant Messaging e raggruppare tutti i propri contatti in un’unica schermata.

L’ultima, A-tono, è un app che consente di inviare illimitatamente e gratuitamente veri e propri sms di testo verso tutti i contatti della rubrica e non solo. L’unico obbligo è quello di accumulare crediti attraverso due sezioni apposte “Ho tempo da perdere” e “Mi sento fortunato”, scaricando alcune app pubblicizzate.

Questo è il presente, questo è il futuro, tecnologicamente gratis.

 

 

Google+
© Riproduzione Riservata